mercoledì 19 Gennaio 2022
4.3 C
Venezia

Rifiuti abbandonati nelle piazzole di sosta: ecco le telecamere

HomeSicurezzaRifiuti abbandonati nelle piazzole di sosta: ecco le telecamere

continua a leggere dopo la pubblicità

Ferma l’auto nella piazzola di sosta, scarica un sacco di rifiuti nel contenitore a servizio dell’autostrada, poi riparte.
Il caso, avvenuto nelle scorse settimane in A57, tra il casello di Mirano-Dolo e la barriera di Mestre, è stato ripreso dalle telecamere di Concessioni Autostradali Venete e non è isolato.
Negli ultimi tempi l’abbandono di rifiuti in autostrada sembra diventata una costante di inciviltà, per questo la Società concessionaria ha deciso di mettere un freno al fenomeno, posizionando alcune “telecamere di piazzola” e cominciando così a pizzicare i primi furbetti.
Nelle piazzole autostradali sono presenti bidoni per il conferimento dei soli rifiuti prodotti durante il viaggio.
In nessun modo è consentito il loro utilizzo per lo scarico di rifiuti di altra provenienza: evidentemente, invece, qualche pendolare ne approfitta per liberarsi di ingombri (e costi) a proprio carico.
Le quantità recuperate dagli addetti dipingono un fenomeno tutt’altro che sporadico: negli ultimi tre anni la media annua di rifiuti assimilabili agli urbani recuperati nelle piazzole di sosta lungo le competenze CAV è stata di 101.740 chilogrammi, di cui circa la metà riguardante conferimenti illeciti, perché di chiara provenienza domestica.
Parte di questi sono anche scarti pericolosi per l’ambiente, che dovrebbero seguire una filiera di smaltimento dedicata: si parla di olio, vernici, perfino batterie esauste ed elettrodomestici.
A queste categorie appartengono ben 16.954 chili di materiale recuperato in autostrada, di cui circa il 30-40% rinvenuto solo nelle piazzole di sosta.
C’è poi la parte di pneumatici, interi o a pezzi, che in autostrada risulta considerevole: 10.150 chilogrammi recuperati in media ogni anno.
Seppur ancora in fase sperimentale, il nuovo sistema di controllo sta già dimostrando di costituire un argine al malcostume di alcuni utenti, permettendo, da un lato, di confermare la provenienza illecita di parte dei rifiuti recuperati in piazzola, dall’altro contribuendo a identificare e sanzionare i responsabili dell’abbandono.
continua a leggere dopo la pubblicità

Abbandono che, oltre a costituire un danno ambientale, in autostrada rappresenta anche un problema di sicurezza: la fermata in carreggiata infatti è consentita solo per motivi di emergenza.
Le telecamere installate recentemente da CAV puntano a portare benefici su entrambi i fronti: il loro posizionamento, infatti, mira a produrre effetti positivi sia in merito all’ecosostenibilità dell’infrastruttura che alla sicurezza degli automobilisti.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...