5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
18.6 C
Venezia
sabato 15 Maggio 2021

Sindaco trevigiano: “Medici che si fanno vaccinare sembrano comparse ad una recita”

HomeVaccinazioni obbligatorieSindaco trevigiano: "Medici che si fanno vaccinare sembrano comparse ad una recita"

“Medici ospedalieri che si fanno vaccinare sembrano comparse ad una recita”. A dirlo non è un no-vax però, bensì un sindaco trevigiano, medico per di più. “Non me lo inietterei”, aggiunge: “Sono perplesso, troppo pochi i soggetti testati”
Il caso esplode oggi proprio all’inaugurazione di tutti i piani vaccinali.
“I medici ospedalieri dipendenti da un’azienda sanitaria che si fanno vaccinare sotto gli occhi del loro ‘padrone’ politico e attorniati da fotografi mi sembrano le comparse di una recita. Se il vaccino è così sicuro perché non è il politico a dare il buon esempio?”.
Riccardo Szumski, sindaco indipendentista a capo di una giunta sostenuta da una lista civica a Santa Lucia di Piave (Treviso) e medico di base nello stesso comune, si dice “molto perplesso” rispetto alle basi scientifiche

che hanno portato alla produzione del vaccino in consegna da ieri in tutta Italia”.
Il numero di soggetti sui quali è stata compiuta la sperimentazione, spiega, sarebbe troppo ridotto e “io in questo momento – aggiunge Szumski – non lo inietterei su me stesso”.
“E’ molto meglio – sostiene ancora il medico – attendere quello in arrivo fra tre mesi e prodotto dalla Glaxo. Il metodo utilizzato per la sperimentazione è identico a quello per i vaccini antinfluenzali, dunque molto più collaudato”.
Relativamente ai consigli che darà ai suoi assistiti, Szumski dice che si limiterà a riferire il proprio punto di vista.
“Faranno poi quello che credono – dice ancora – tenendo anche conto, se vorranno, che in questi mesi li ho seguiti tutti uno per uno e che non c’è stato fra loro alcun decesso a causa del Covid-19”.
Il sindaco si dice infine disponibile

a cambiare opinione sul vaccino non appena ci saranno evidenze scientifiche sufficienti a convincerlo.
“Ma per ora – conclude – sull’efficacia e sulle potenzialità di protezione di quello arrivato ieri siamo fermi ai ‘si dice’, e tutto il resto mi sembra solo una grande spettacolarizzazione”.

Data prima pubblicazione della notizia:

2 persone hanno commentato

  1. Scusate….ho dimenticato che……Forse i negazionisti da danni da VACCINI e convinti sulla sicurezza del vaccino covid19, si sono scordati di tutti i medici specialisti VIP, dei politici, senza citare nomi, che appaiono ogni momenti sui Tg, trasmissioni e social e, sulle loro dichiarazioni incoerenti. La mia Regione, il Veneto è stato protetto abbastanza? C’è stata coerenza nelle 50 sfumature di giallo-giallo plus, rosso-arancio-ri-gialloplu, virus infettivo a disco orario e a giornate a piacere? Sicuro, come no, è colpa di Roma. Da nialtri se dise “31 me chiamo fora”. Grazie

  2. Non conosco questo medico di persona ma, lo seguo nella Sua pagina Social, provo ammirazione per chi ha il coraggio di andare contro corrente. La Scienza medica non è una scienza esatta, infatti almeno in Italia non mi pare che i medici paghino giuridicamente per i loro ERRORI e se si, sono molto pochi, almeno non emergono dalla cronaca. Ricordo i morti di Bergamo, si sapeva che il Covid 19 esisteva e che era già arrivato in Italia, eppure il Sistema Sanitario Nazionale italiano si è fatto sono trovare impreparato e durante l’estate già prevedendo la seconda e terza ondata, non mi pare abbia fatta del suo meglio, anzi….il VACCINO era il programma ed il progetto dove arrivare. Come dice il Dott. Szumski, ora come ora lo trovo anch’io una pagliacciata. Chi è il negazionista, non e Lui, nè tutti coloro che mettono in dubbio l’efficacia ed i possibili danni, ‘di UN VACCINO SPERIMENTALE CON BASSO PERIODO DI IMMUNITA’. Letto i commenti NON BELLI contro il dott. Szumki, di persone convinte su questo VACCINO, tra cui un medico e qualche infermiere/a, sono convinta che, i negazionisti siano proprio chi è CONVINTO di questa soluzione, mentre da sempre chi ha dubbi è saggio e cauto, qualità che derivano da innata intelligenza. Chi nega i danni da VACCINO è ottusamente pericoloso per loro stessi e per l’intera specie umana, di questo VACCINO si dice modifichi il DNA, l’AIFA metta per iscritto che così non è. E comunque non è lecito OFFENDERE con vocaboli e frasi incivili e faccetta con il vomito. Si vaccinino loro e lascino la libertà di scelta altri altri, sono immunizzati e non devono temere nulla. Sono loro i NON DEMOCRATICI. La vita riserva sorprese, non siano tanti agguerriti, non si sà mai che siano vittime di loro stessi. Vedano con i loro occhi chi è stato danneggiato da vaccino, poi ne parli, non prima a caso. Questa gente da che pulpito condanna? Chi sono per poter prendere di avere SEMPRE e COMUNQUE RAGIONE? Cordiali saluti

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor