Rapina a Lido ieri sera. Non ci sono telecamere perché ‘Mancano i finanziamenti’

819

Rapina a Lido ieri sera. Non ci sono telecamere perché 'Mancano i finanziamenti'

Il Lido invernale è più che mai minacciato da malviventi, che approfittando della poca gente per strada, rapinano gli esercenti e i pochi locali aperti dell’isola.

Il Gran Viale verso sera è quasi deserto e ieri due ladri, all’apparenza giovani (uno ha agito e l’altro ha fatto da palo) sono entrati all’Agenzia scommesse Intralot, minacciato con un coltello e poi schiaffeggiato il titolare, N.G., che è stato chiuso in bagno in malo modo.

A rapina avvenuta, i due malviventi sono fuggiti e spariti con 7mila euro. Inutile la rincorsa che disperatamente il commerciante lidense ha tentato, per raggiungere e individuare i due ladri.

Le premesse al furto c’erano tutte. Non a caso erano state raccolte centinaia di firme dai commercianti e dai residenti del Lido per l’installazione delle telecamere di sicurezza, ma la richiesta non è stata accolta dalle istituzioni con la motivazione che “ non ci sono i finanziamenti”.

Adriano Cimo, dell’Aepe (Associazione pubblici esercizi), mostra tutto il suo disappunto, lamenta e ribadisce l’urgenza della messa in opera di telecamere, soprattutto in Gran Viale (erano stati installati dei pali che avrebbero dovuto sorreggere le apparecchiature), richiama la mancanza di volanti notturne, di controlli, i sei mesi invernali conformano all’isola uno stato di abbandono relativamente alla sicurezza, che i lidensi si augurano possa essere rimosso e ripensato con adeguati sistemi di vigilanza e di strumentazioni mirate, per consentire ai residenti e a chi lavora nell’isola di poter vivere in tranquillità.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here