9.1 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Ragazzine molestate in patronato: proposte oscene per 50 euro

HomeViolenza sessualeRagazzine molestate in patronato: proposte oscene per 50 euro
la notizia dopo la pubblicità

Ragazzine molestate in patronato: proposte oscene per 50 euro e nessuno chiama la polizia

Studentesse di 15-17 anni si prostituivano per 20 euro. Rapporti anche a scuola
Una brutta vicenda, per tre ragazzine, accaduta dentro il patronato San Sebastiano di Vigonza in un luogo da sempre considerato sicuro e dove le famiglie affidano tranquille i propri figli.

Sono state avvicinate da un uomo che ha rivolto loro proposte indicibili e oscene, in cambio di 50, 100 euro. Era sabato pomeriggio e dopo essere state in pasticceria a bere una cioccolata calda, sono andate in patronato, abitudine consueta e gradita, dopo una settimana di scuola.

Quell’uomo spregevole ha più volte insistito con le ragazzine, ma loro, fortunatamente non gli hanno dato retta, ne hanno parlato invece con il barista del patronato e con alcune persone che giocavano a carte, che hanno consigliato alle ragazze di non uscire, di trattenersi all’interno del patronato.

Una di loro ha chiamato a casa e subito sono state raggiunte da un genitore, che si è rammaricato del fatto che gli adulti presenti e informati non abbiano reagito chiamando la polizia, pur avendo consigliato alle tre sventurate di non uscire.

Ieri mattina le quattordicenni, accompagnate dai loro genitori, sono andate alla stazione dei carabinieri di Pionca di Vigonza per la denuncia e per fortuna ci sono le telecamere e la lettura dei filmati che dovrebbe portare al riconoscimento di quel tale che non si è fatto scrupolo di violare la vita di ragazzine adolescenti, scosse e ferite da questa brutta storia.

Sembra che l’uomo sia già stato individuato e che i carabinieri siano a due passi dall’arresto, ma oltre alla rabbia dei genitori e la preoccupazione per la violenza morale subita dalle tre ragazzine, rimane l’amaro in bocca per il comportamento degli adulti che non hanno sentito il bisogno e il dovere di reagire subito, di assumersi la responsabilità di chiamare le forze dell’ordine o i vigili urbani di fronte a un fatto increscioso, anche questo è un problema di una certa importanza, che inquieta.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"