22.3 C
Venezia
giovedì 24 Giugno 2021

Ragazzina di 12 anni accoltellata dal padre, tolta potestà genitoriale

HomeViolenze domesticheRagazzina di 12 anni accoltellata dal padre, tolta potestà genitoriale

Stefanina Malu, 83 anni, Natale in prigione. E' detenuta più anziana d'Italia

Il giudice del tribunale dei minori di Genova ha sospeso la potestà genitoriale al padre ecuadoriano che il 26 febbraio ha cercato di uccidere a coltellate la figlia di dodici anni.

La ragazzina, che era arrivata in ospedale in gravi condizioni, è stata formalmente affidata a una comunità per minori del comune di Lavagna, cittadina del levante ligure dove abitava insieme al padre. La famiglia (madre e altri due fratelli) vive in Ecuador e non può raggiungerla in Italia per problemi economici. La bimba è ancora ricoverata all’ospedale Gaslini dove è seguita da psicologi e assistenti sociali. Appena possibile sarà ascoltata.

Il padre, arrestato dalla squadra mobile per tentato omicidio, si trova nel carcere di Marassi: ai poliziotti della squadra mobile e al magistrato ha riferito che aveva perso la testa: avrebbe voluto suicidarsi, dopo aver tentato di uccidere la figlia, perché gli strozzini minacciavano di morte la moglie e gli altri due figli che vivono in Ecuador.

L’uomo in un primo tempo aveva detto che la figlia era stata accoltellata da un marocchino durante una lite in strada.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor