20.8 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Raccolta abusiva di vongole: 16 cinesi sanzionati dalla Polizia metropolitana

Homepesca abusivaRaccolta abusiva di vongole: 16 cinesi sanzionati dalla Polizia metropolitana

Raccolta abusiva di vongole, blitz della Polizia metropolitana: sanzionati 16 cittadini cinesi sorpresi a raccogliere cannolicchi e vongole.
Gli agenti hanno portato a termine l’operazione contro la pesca abusiva di cannolicchi e molluschi bivalvi nell’area della zona Sud della Laguna tra i Comuni di Venezia e di Mira.
A venire sanzionati per aver raccolto quantità superiori al consentito sono stati 16 cittadini cinesi residenti nella zona.
Trenta complessivamente i pescatori controllati che si erano recati in Laguna con regolare licenza per raccogliere a mano il prodotto.
La raccolta dei cannolicchi e dei molluschi

è ammessa purché in possesso di licenza di pesca, nella quantità massima di 2 Kg i per persona utilizzando al massimo di 1 Kg. di sale a testa.
I cittadini cinesi sorpresi dagli agenti della Polizia metropolitana, intervenuti con 7 agenti, 4 autopattuglie e un mezzo natante, erano già stati controllati e sanzionati anche 10 mesi fa sempre nella stessa situazione.
Il problema maggiore riscontrato dagli agenti è stato l’utilizzo in quantità eccessiva di sale per facilitare la raccolta a mano dei cannolicchi (le cosiddette “capelonghe”) ma che, se usato in quantità massicce come in questa occasione, provoca una alterazione salina deleteria ai delicati ambienti lagunari.

Le sanzioni elevate dalla Polizia metropolitana ammontano complessivamente a 1866,72 euro (116,67 euro per ciascuno dei 16 cittadini cinesi multati).
Il prodotto pescato fino a quel momento è stato rigettato in mare.
Le indagini da parte degli agenti metropolitani continuano per capire quale fosse la destinazione finale dei molluschi e dei cannolicchi.
Prosegue anche il monitoraggio

di alcune aree della Laguna dove si possono verificare episodi simili.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.