Quanto guadagna la Regione con i ticket? E quanto spende per la Sanità? Dati nascosti, gruppo si rivolge al Prefetto

ultimo aggiornamento: 22/10/2015 ore 07:47

109

Quanto guadagna la Regione con i ticket? E quanto spende per la Sanità? Dati nascosti

La richiesta arriva dai quattro consiglieri tosiani Giovanna Negro, Stefano Casali, Maurizio Conte e Andrea Bassi che hanno scritto una lettera al Prefetto di Venezia Domenico Cuttaia dopo aver tentato, invano e per mesi, di ottenere i dati della spesa sanitaria in Veneto.

“Paradossale doverci rivolgere alla Prefettura – commentano i consiglieri – per ottenere risposta ad una richiesta legittimata dal nostro mandato, a tutela della trasparenza dei dati e delle risorse pubbliche. Perché nessuno vuole fornirci quei dati, c’è forse qualcosa da nascondere?”


Il gruppo chiede al Prefetto: “Ci rivolgiamo a Lei perché – scrivono i tosiani a Cuttaia – ormai da tempo, richiediamo alcuni dati sulle spese sanitarie Regionali e non riusciamo, in alcun modo, a ricevere queste informazioni necessarie per lo svolgimento del nostro mandato”.

“Più volte ci siamo rivolti alle strutture Regionali e alla Giunta – proseguono i quattro – il 28 Luglio alla competente Commissione consiliare, il 6 Agosto alla struttura Programmazione risorse finanziarie, successivamente al Sistema statistico regionale, e nessuno ci ha fornito i dati relativi alla spesa sanitaria in Veneto, alle somme incassate con i ticket e alla spesa sociale per tipologia d’intervento”.

Nella speranza che la Prefettura decida di scendere in campo per esaudire una richiesta che i tosiani ritengono “legittima”, i quattro non si arrendono: “Ora ci rivolgiamo a Lei perché – concludono Negro, Casali, Conte e Bassi nella lettera – esasperati da questa situazione paradossale, intervenga, con la Sua autorità, presso la Regione Veneto e finalmente riesca a farci avere quanto richiesto”.


10/10/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here