5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
18.6 C
Venezia
sabato 15 Maggio 2021

Quando l’orco è in casa: molestata nella notte a 8 anni. Arresto a Martellago

HomePedofiliaQuando l'orco è in casa: molestata nella notte a 8 anni. Arresto a Martellago

Quando l’orco è in casa. Una brutta storia che va in scena all’interno delle mura domestiche, proprio quelle tra le quali ci si dovrebbe sentire al sicuro.
La disavventura si è ufficialmente conclusa venerdì mattina, quando la Stazione Carabinieri di Martellago (Venezia) ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Venezia a carico di un 38nne originario del Camerun.
L’uomo è ora condannato in via definitiva per i gravi reati di violenza sessuale aggravata con minori.
I fatti e la relativa indagine

risale al 2016.
I Carabinieri di Martellago, in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica di Venezia, apprendono attraverso denuncia di una donna nigeriana che l’uomo era autore di violenza nei confronti della figlia.
Madre e figlia erano infatti ospiti a casa dell’uomo che – di notte – si era scoperto essersi introdotto nella cameretta della bimba (che allora aveva 8 anni) toccandola nella prati intime esibendosi in autoerotismo.
Le investigazioni, pur con comprensibili difficoltà e reticenze dovute alla estrema delicatezza dei fatti, permettono di accertare i fatti, individuare ed arrestare l’uomo, che nel frattempo

aveva pensato bene di emigrare in Germania. E’ stato quindi necessario attivare Mandato di Arresto Europeo.
Il corso della Giustizia però prosegue e per lo straniero – nel frattempo rientrato – arriva la condanna definitiva con una pena residua di poco più di un anno di carcere, alla quale è stato definitivamente sottoposto con il nuovo arresto eseguito venerdì dagli stessi Carabinieri di Martellago in Gazzo Padovano, dove

presta attività lavorativa, in base al nuovo ordine restrittivo della Procura Generale.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor