Prosecco rubato in Veneto ritrovato a Foggia: 11mila bottiglie nascoste sotto i teli

ultima modifica: 14/01/2020 ore 16:25

791

I veneziani si ribellano: tavolate in campo contro le multe 'conviviali'
Prosecco rubato in Veneto e ritrovato dalle fiamme gialle a Foggia.

Si tratta di 11mila bottiglie che sono state ritrovate dalla guardia di finanza in un’area adiacente ad una sala ricevimenti. Una volta vendute, avrebbero fruttato circa 90mila euro.


Le bottiglie appartengono a un’azienda vitivinicola di Montebello Vicentino (Vicenza) che aveva subito il furto di 30mila bottiglie. Parte del bottino, 11mila, sono arrivate nel territorio pugliese ed erano pronte per essere vendute e stappate.

Il prosecco veneto rubato è stato ritrovato durante le festività natalizie, nascosto sotto alcuni teli. Probabilmente le bottiglie del buon vino veneto erano pronte per essere piazzate durante le feste di Capodanno.


Il titolare della sala ricevimenti a Foggia è stato segnalato per il reato di ricettazione.

La merce ritrovata è stata sequestrata.

Le bottiglie di prosecco, una volta sul mercato, avrebbe fruttato circa 90mila euro.

Sono state avviate le procedure per la restituzione del prodotto.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here