“Pronto, voglio farla finita”, uomo salvato dalla polizia a Lido

276

Baby gang, appena inviati in comunità sono fuggiti

L’altro pomeriggio verso le ore 18 circa, è giunta al 113 una telefonata di un uomo che manifestava l’intenzione di uccidersi gettandosi dal Ponte delle Quattro Fontane al Lido.

L’uomo nei brevi attimi concitati della telefonata dava il proprio nome e cognome e subito dopo interrompeva la telefonata.

Prontamente l’operatore radio 113 lo ricontattava e riusciva a parlargli ancora conquistando la sua fiducia tenendolo impegnato al cellulare in modo di evitare che portasse a compimento il suo intento suicida, conquistando la sua fiducia.

Lungo e delicato l’intervento che ha visto impegnato il poliziotto al telefono per almeno mezzora. L’agente con grande professionalità è riuscito a convincerlo a recarsi presso gli Uffici di Polizia non distanti dal luogo in cui è iniziata la telefonata.

Giunto al posto di Polizia di via Dardanelli il quarantasettenne trovava personale in divisa insieme ai sanitari del 118 che si prendevano cura di lui.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here