Assalto turisti per Pasqua, Venezia in ginocchio

Gli uomini del Commissariato San Marco, nell’ambito dei controlli che la Polizia di Stato sta effettuando in occasione delle festività natalizie, hanno denunciato due giovani borseggiatrici di cui una minorenne.

L’attenzione dei poliziotti veniva attratta dalle due giovani che con fare sospetto si muovevano tra la folla in coda all’imbarcadero degli Scalzi ma che alla fine non si imbarcavano ma ritornavano nel piazzale della stazione.

Gli agenti hanno poi notato che le due ragazze si dirigevano verso il ponte della Costituzione seguendo una donna asiatica decidevano quindi di pedinarle.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

I poliziotti a quel punto notavano che una delle due si avvicinava al fianco della vittima per coprire l’azione della complice che, abilmente allungava la mano verso la borsa aprendone la cerniera. Gli operatori vista la situazione intervenivano immediatamente bloccando le due ragazze che successivamente, venivano accompagnate presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso dal quale si evinceva che entrambe risultavano avere già numerosi precedenti per il reato di borseggio.

Informata l’Autorità Giudiziaria le due ragazze venivano denunciate per furto aggravato in concorso.

La Polizia, in questi casi, consiglia di evitare angoli nascosti, zone buie ed isolate e, di avere cura ed attenzione del proprio bagaglio in ogni circostanza, evitando di averne troppi e mal portati. Inoltre rivolgersi immediatamente alla Polizia se infastiditi e spaventati da persone che a vostro avviso possano essere pericolose per la vostra incolumità.

ULTIME NOTIZIE PUBBLICATE


Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here