pubblicità
pubblicità
12.1 C
Venezia
lunedì 12 Aprile 2021
HomeCelebrazioni e ricorrenzePremio 'Festa di San Marco': anche il pizzaiolo, il giocatore di bocce e la Trattoria Gatto Nero di Burano

Premio ‘Festa di San Marco’: anche il pizzaiolo, il giocatore di bocce e la Trattoria Gatto Nero di Burano

Premio 'Festa di San Marco' anche il pizzaiolo, il giocatore di bocce e la Trattoria Gatto Nero di Burano
Il “Premio Festa di San Marco” è partito in sordina nel 2017, quando l’Amministrazione Comunale organizzò per la prima volta una cerimonia (relativamente semplice all’epoca) nella splendida cornice di Palazzo Ducale per rendere omaggio alle “eccellenze veneziane e metropolitane”.

Le “eccellenze veneziane” dovevano essere segnalate dai cittadini, così il Sindaco invitò per la prima volta la cittadinanza a segnalare una persona, un gruppo, un’attività economica, un’associazione che si potesse essere distinta nel corso dell’anno e le motivazioni che hanno portato a tale scelta.

Il Premio ha fatto strada, è diventato più grande e più importante, tanto che la sua aggiudicazione prevede una certa dose di solennità. Ma soprattutto tanto che – come avviene spesso – le personalità “autorevoli” hanno cominciato a “tenerci”.

E siccome un premio non si nega a nessuno, sono stati molti i riconoscimenti consegnati per aver dato lustro alla Città con impegno quotidiano, valorizzando il territorio metropolitano e costituendo un esempio di tenacia, determinazione, generosità e preparazione.

Premio Festa di San Marco 2019: Elenco di tutti i premiati.

Maria Rita Bonati (Scorzè, alla memoria) per il suo impegno nel sociale

Giacomo Ormeselle (Noventa di Piave) per i risultati conseguiti come campione bocciofilo

Unione Ciclistica Mirano (Mirano) per i risultati conseguiti nelle categorie giovani

Lionello Cera (Campagna Lupia, ristoratore) per l’impegno profuso nello “Street Food Fest 1^ edizione

Gelindo Baron (Cona) pittore e scrittore che dà lustro alla cittadina di Cona

Gruppo Missionario di Noale (Noale) per l’aiuto a cittadini nei particolari momenti di crisi

Bruno Marcuzzo (Fossalta di Piave) ottico con la passione per l’argomento del munizionamento di guerra che l’ha portato ad essere uno dei massimi esperti italiani

Protezione Civile di Eraclea (Eraclea) per l’impegno profuso anche nei territori colpiti da eventi calamitosi

Gruppo di Ricerca Storica di Ceggia (Ceggia) per l’impegno in favore del recupero, conservazione e riqualificazione del patrimonio storico, artistico e delle tradizioni del paese

Gemmati Velocipedi (Teglio Veneto) azienda produttrice di biciclette di tradizione famigliare

Luciano Tosato (Marcon) per l’impegno profuso nei confronti dell’Avis e del mondo delle donazioni di sangue

Croce Bianca di Santo Stefano (San Stino di Livenza) per l’impegno dell’associazione che oggi vede 50 volontari attivi

Circolo Auser La Chiocciola (Jesolo) per l’impegno nel promuovere l’invecchiamento attivo offrendo agli anziani occasioni di protagonismo

Manuel Giuge (Martellago, ex sportivo) per la sua testimonianza di coraggio e determinazione nel confrontarsi con una malattia genetica, rappresenta un modello per i nostri ragazzi incoraggiandoli a non abbattersi mai

Diego Mazzetto (Fossò) per i suoi scritti saggistici di storia e cultura veneta

Associazione Nazionale Bersaglieri Sez. di San Donà di Piave (San Donà di Piave) per l’appassionato impegno durante il 66^ Raduno Nazionale Bersaglieri “Piave 2018”

Sergio Rodella (Vigonovo) artista, scultore

Associazione di Gemellaggio “Meolo-Berre” (Meolo) per il costante e proficuo impegno nel sostenere iniziative nei paesi gemellati

Associazione Isola Bassa di Dolo (Dolo) per la promozione di iniziative di carattere storico, culturale e aggregativo

Protezione Civile di Campolongo Maggiore (Campolongo Maggiore) per il suo impegno costante e continuo nella difesa dell’ambiente e del territorio,

Rino Zoccarato (Torre di Mosto) medico di base prossimo alla pensione

Ezio Cella (Torre di Mosto) panettiere e pasticcere che continua la tradizione famigliare dell’azienda con 70 anni di attività

Associazione Anziani (Quarto d’Altino) per l’impegno nei servizi e iniziative verso le persone anziane

Azienda FiloBlu (Santa Maria di Chioggia) azienda molto dinamica che accompagna le imprese in un percorso di trasformazione digitale per accompagnare i brand a diventare internazionali con un organico di oltre 150 professionisti, la maggior parte dei quali giovani, distribuiti anche nelle sedi di Milano, Verona, Napoli e società a Praga, New York, Hong Kong e Shangai

Stefano Boscolo Cucco (Chioggia) ingegnere che ha svolto una ricerca ed uno studio sul ripascimento del litorale

Associazione Pro Loco (Concordia Sagittaria) ha contribuito a valorizzare le potenzialità del territorio

Reverendo Maestro Giuseppe Russolo (Portogruaro) per la sua lunga e prestigiosa carriera dedicata all’insegnamento della musica e alla formazione di cori e orchestre

Luca Terrin (Camponogara) per l’impegno nel sensibilizzare le famiglie con ragazzi diversamente abili, dimostrando che ognuno con le proprie abilità, può raggiungere traguardi importanti

Michele Zanella (Stra) inventore e produttore di prodotti fashion e di moda con sensibilità green

Albino Bottazzo (Spinea) insegnante e preside, impegnato nella promozione della salute

Stefania Borgato
(Mira) per alti meriti sportivi

Associazione Volontari del Soccorso di Cavallino (Cavallino-Treporti) per l’attività, in convenzione con l’ULSS, di pronto intervento e di primo socorso

A.S.D. Musile Mille (Musile di Piave) per la promozione dello sport giovanile

Associazione il Piccolo Principe dott. Clown (Venezia) per i suoi servizi di volontariato

Associazione Volontari del Fanciullo Casa Nazareth (Venezia) per il servizio gratuito che svolge nei confronti di minori

Associazione Credo Mestre (Venezia) per aver organizzato al Parco Albanese della Bissuola il recital “Seguimi”, spettacolo che coinvolse 80 ragazzi di 20 nazionalità diverse della Comunità Cenacolo come riscatto dalle dipendenze

Viva Piraghetto (Venezia) per il costante impegno e per la continua dedizione al recupero dell’area del parco Piraghetto

Associazione UNITALSI (Venezia) per la sua opera come Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali

Associazione Culturale Veneto Nostro Raixe Venete (Venezia) per il costante impegno nel mantenere vive le tradizioni veneziane

Marco Nogarin (Venezia) per l’impegno in ambito ambientale con i Ranger’s d’Italia e nelle attività del Controllo di Vicinato

Maurizio Toffoli (Venezia) Pizzaiolo del Lido di Venezia impegnato nella raccolta fondi per i terremotati

Commercianti del Distretto di Zelarino (Venezia) presenza storica e consolidata nel commercio nel Comune di Venezia

INIZIATIVA GONDOLIERI SUB (Venezia) Vio Stefano, Zuffi Alessandro, Ferruccio Dalla Pietà, Marco Pagan, Cristian Gobita, Massimo Lotto Lorenzo Brunello, Andrea Facchinetti, Roberto Scanfella, Matteo Verde, Franco Folin, Daniele D’Este

Inti Ligabue (Venezia) per l’impegno nel favorire lo svolgimento di attività di promozione culturale e di ricerca

Franco Fontana (Venezia) ha da poco terminato la sua attività come amministratore delegato del Gazzettino

SPORT Aristide Coin con Camilla Vigato, Emilio Greco, CUS Venezia, A.S.D. Calcio Polisportiva Sacca Fisola, Joe Tacopina e il Venezia FC

CATEGORIE

Ulss 3 Veneziana Igiene e Sanità Pubblica: Dipartimento Prevenzione,

CNA Restauratori Veneziani, Confesercenti per Progetto Miglio Digitale,

Confindustria: Adriano Anzanello – Società Arte Bianca di Marghera,

Coldiretti: Fratelli Carlo e Claudio Finotello,

Confcommercio: Ruggiero Bovo – Trattoria Gatto Nero,

Confagricoltura: Tenuta Civrana (azienda polifunzionale: agriturismo, fattoria didattica, centro sportivo con nordic walking, equitazione, ciclismo, ecc),

Confartigianato Venezia: Cantiere Tramontin, Confartigianato Mestre: Maria Luisa Benetti (stilista specializzata nella creazione di abiti da sposa e cerimonia)

ENTE E SOCIETA’ PARTECIPATE

Veritas: Federico Adolfo (Servizi Ambientali Centro Storico: ha seguito la transizione al sistema porta-a-porta),

Actv: Bonadini Roberto e Naldo Francesca (comportamento meritevole nei confronti di una coppia di anziani),

Atvo: Veronica Babbo e Silvia Greggio (Progetto Pilotino e le Regole della Strada),

Comune di Venezia: Servizio Logistica (sono le donne e gli uomini che si sono occupati di arredare, sistemare, rendere accoglienti le oltre cento sedi comunali)

FORZE DELL’ORDINE

Esercito Italiano: 1° Luogotenente Gennaro Noviello (Reggimento Lagunari Serenissima),

Marina Militare: Tenente di Vascello Roberto Villani (Comandante di Nave Ponza),

Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera di Venezia – Capitaneria di Porto di Venezia: Luogotenente Np Marco RAVANELLI, 1° Maresciallo Np Andrea SCHIATTINO, Sergente Np Salvatore ESPOSITO, Sottocapo 1a Classe Np Raffaele AMOROSO, Sottocapo 1a Classe Np Francesco SAPONARA, Sottocapo 2a Classe Np Luigi OLIVA, Sottocapo 2a Classe Np Sergio URSUMANDO

Polizia di Stato: Squadra Mobile di Venezia e Servizio Centrale Operativo di Roma: Primo Dirigente Dott. Alfredo Fabbrocini e Dott. Stefano Signoretti, Vice Questore Aggiunto Dott. Jacopo Ballarin, Commissario Capo Fabio Zocco, Sostituto Commissario Coordinatore Gianfranco Guarnieri, Sostituto Commissario Maurizio Meloni, Sovrintendente: Gianni Ferrotti, Paolo Miatto, Maurizio Moro, Assistente Capo Coordinatore Davide Solimbergo, Assistente Capo Angelo Giovanni Rizzo, Assistente:Walter D’Amico, Gino Moretti, Agente Scelto: Clara Orefice, Alfonso Pauciulo

Guardia di Finanza: Luogotenente CS Andrea Barbiero

Vigili del Fuoco: C.S. Andrea Marcoleoni, VC Paolo Lunian, VQ Gianluca Musiu, VP Michele Sanavia, VP Alvise Favaro, VP Denis Marinello, CS Raffaele Boldrin, CS Lorenzo Zuliani, VC Riccardo Polato, VP Ilaria Dalla Corte, VP Ugo Calardo, VP Riccardo Terranova, CR Antonio Trevisiol, CS Massimo Nottari, VC Tullio Bacciolo, VC Lorenzo Canciani, VC Vanni Battagliarin

Carabinieri: Lgt C.S. Alessandro Chiminiello, Lgt Francesco Stello, Mar Magg. Davide Porcelluzzi, Mar. Ca Marco Nalesso, Brig Ca Q. S. Paolo Di Sanzo, App Sc Alessio Passadore, App Giacomo Canale, App Sc Giuseppe Coletta e Marco Zangara, Magg. Savino Capodivento, Lgt Davide Semenzato, i Mar. Magg. Luca Fasan e Manuel Furlanetto, il Mar. Ord. Alberto Zorzetto e l’App Thomas Bertiè

Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Venezia: Christian Costantini

Polizia Locale: Simona Boscolo

Premio Speciale: Bruno Cherchi, Procuratore Generale della Repubblica di Venezia

La cerimonia.
Introdotte dalle note del Coro del Teatro La Fenice, che si è esibito nell’Inno di Mameli, ne La Gioconda di Amilcare Ponchielli e nell’Otello di Giuseppe Verdi, si sono così svolte le premiazioni ufficiali.

“Abbiamo pensato a questa manifestazione perché riteniamo che sia giusto che tutti i cittadini possano conoscere quando e come viene amministrata bene la cosa pubblica”. Con queste parole il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha aperto nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale le celebrazioni del premio Festa di San Marco.
“E’ giusto che le persone possano vivere momenti civici collettivi come questo e che le eccellenze del nostro territorio vengano conosciute da tutti – ha continuato il primo cittadino – Stamattina abbiamo festeggiato il 25 aprile e ho raccontato che oggi bisogna essere ‘partigiani senza armi’ in difesa del lavoro. E’ partigiano chi si occupa dei nostri problemi, lo sono le Forze dell’Ordine, chi pulisce le città, chi trasporta le persone”.

La cerimonia, infine, si è conclusa con l’esecuzione del “Va pensiero” dal Nabucco di Verdi e dell’Inno di San Marco sempre da parte del coro del Teatro La Fenice.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
sponsor
spot