Porto, parcheggi per disabili: da oggi cartello disegnato da un bambino

Continua l’attività di sensibilizzazione sui temi della disabilità e dell’inclusione da parte dell’Autorità di Sistema Portuale. Parcheggi per disabili al Porto: installato oggi in Marittima un cartello disegnato da un bambino

ultima modifica: 07/06/2018 ore 08:41

209

Porto, parcheggi per disabili: da oggi cartello disegnato da un bambino

Si è inaugurato oggi in Marittima un cartello che raffigura uno dei disegni vincitori del concorso “C’è spazio per tutti! Vuoi il mio parcheggio?…Ti do anche il mio handicap”, la cui finale si è tenuta lo scorso 10 aprile proprio al Porto di Venezia nel corso dell’evento “Playday” con il coinvolgimento di circa 1000 alunni di 26 complessi scolastici del veneziano. Il cartello segnalerà i posti auto destinati alle persone disabili, trasmettendo un invito al rispetto pensato e scritto da un bambino.


Alla cerimonia d’inaugurazione hanno partecipato i sostenitori del progetto: il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Pino Musolino, l’Assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia Simone Venturini, il Presidente dell’Associazione Amici della Laguna e del Porto, Roberto Tonissi, e l’Amministratore del Venezia Terminal Passeggeri, Galliano di Marco.

“Con il posizionamento di questo cartello in Marittima – ha dichiarato il Presidente Pino Musolino – si porta a compimento un progetto condiviso con molti rappresentanti della comunità portuale e che ha visto il coinvolgimento e la sensibilizzazione di un migliaio di bambini rispetto ai temi dell’apertura e dell’inclusione, valori molto cari al Porto che è luogo d’incontro tra diverse culture e nazionalità”.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here