Ecco il ponte tra Fondamente Nove e Cimitero per i veneziani

2340

ponte fondamente nove per cimitero per veneziani

Venezia, in occasione delle celebrazioni dei defunti, recupera l’antica tradizione del ponte-passerella (fino al 1950 era di barche) per collegare il centro storico con l’ingresso monumentale del cimitero nell’isola di San Michele davanti alle Fondamente Nuove.

Il ponte votivo verrà inaugurato domani alla presenza del sindaco Luigi Brugnaro e del Patriarca Francesco Moraglia.

Il ponte per andare a piedi al Cimitero San Michele ha avuto una gestazione complessa: polemiche hanno accompagnato la notizia iniziale per la possibile speculazione ad uso turistico. In spazi dedicati ai visitatori era infatti apparsa l’iniziativa presentandola come idea per visitare il cimitero in modo originale.

Il Comune di Venezia è corso ai ripari emettendo un’ordinanza per cui la struttura potrà essere utilizzata dai soli veneziani mentre i turisti o quanti privi dei requisiti richiesti potranno farlo, così come in tutti giorni, con i consueti mezzi acquei pubblici.

Secondo l’ordinanza la nuova passerella sarà transitabile a partire dalle 13.30 di giovedì 31 ottobre fino alle 15.30 di domenica 10 novembre.

Il 31 ottobre e l’1, 2, 3 novembre l’utilizzo del ponte galleggiante per accedere al cimitero sarà riservato ai soli residenti.

Il ponte per il Cimitero di Venezia, in caso di eccessivo traffico, potranno vedere introdotti limiti, sensi unici e sosta obbligatoria. L’inosservanza degli obblighi e dei divieti prevede sanzioni pecuniarie da 25 a 500 euro.

Il cimitero di San Michele ospita tombe e cappelle monumentali e sepolture illustri come quelle di Igor Stravinsky, Ezra Pound, Iosif Brodskij ed Helenio Errera.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here