-1.9 C
Venezia
giovedì 28 Gennaio 2021

Pista ciclabile Favaro-Dese, il Sindaco Brugnaro approva il completamento del Biciplan sulla Strada Provinciale 40 via Altinia

Home Le Buone Notizie Pista ciclabile Favaro-Dese, il Sindaco Brugnaro approva il completamento del Biciplan sulla Strada Provinciale 40 via Altinia
sponsor

Pista ciclabile Favaro-Dese, il Sindaco Brugnaro approva il completamento del Biciplan sulla Strada Provinciale 40 via Altinia

sponsor

Il sindaco della Città metropolitana Luigi Brugnaro ha approvato con un decreto lo studio di fattibilità per la realizzazione di un tratto di pista ciclopedonale sulla Strada Provinciale 40 nella frazione di Dese a completamento del percorso già terminato dal Comune di Venezia.

commercial

Si tratta di un intervento che prevede un investimento di 500mila euro da parte della Città metropolitana e che consentirà il completamento della rete ciclabile e la realizzazione di una passerella sul fiume Dese.

L’opera si inserisce nel quadro di interventi più ampio costituito dal progetto “Biciplan” del Comune di Venezia che consiste nella realizzazione di nuovi percorsi ciclabili e nella sistemazione e razionalizzazione di quelli esistenti nell’area metropolitana di Venezia.

Un ambito, quello della realizzazione e dello sviluppo di nuovi percorsi ciclabili nell’area provinciale, nel quale la Città metropolitana è impegnata per migliorare la mobilità sostenibile dei cittadini, ad esempio con il completamento del percorso ciclopedonale di via Fausta nel Comune di Cavallino-Treporti finanziato dalla Città metropolitana e dall’amministrazione comunale per il quale apriranno i cantieri la prossima settimana e il tratto ciclopedonale di via Caltana che servirà ad unire i comuni di Mirano e Santa Maria di Sala.

Lo studio di fattibilità per la pista ciclopedonale di Favaro-Dese stabilisce di dare continuità alla pista ciclabile lungo la SP 40 (via Altinia) gestita dalla Città metropolitana, sia realizzando un nuovo ponte ciclabile sul fiume Dese in corrispondenza della strettoia dell’esistente ponte viabile che non può accogliere la pista ciclopedonale, sia completando il collegamento ciclabile dell’abitato della frazione con dei nuovi tratti di pista.

“La pista ciclabile che collega Favaro a Dese nella Municipalità di Favaro è un intervento che la popolazione attendeva da parecchi anni – spiega il consigliere delegato metropolitano Saverio Centenaro – L’opera realizzata fin qui insiste a fianco al Bosco di Mestre ma, come da progetto originario, termina davanti alla chiesa. Il Sindaco Luigi Brugnaro, proprio per questo motivo, a seguito di un incontro con i residenti, ha annunciato che sarebbe stata la Città metropolitana ad occuparsi della questione e dare una soluzione al problema, in quanto via Altinia è una Strada Provinciale. Sono così state investite ulteriori risorse per il prolungamento della pista verso il centro di Dese dove si trovano tutti i servizi utili ai cittadini residenti. Il decreto firmato dal Sindaco Brugnaro rende, oggi, la realizzazione dell’ultimo tratto di Biciplan una certezza. Ci sono i fondi e già lo studio di fattibilità, ora inizia la fase tecnica per lo studio del progetto definitivo e quindi l’assegnazione della gara per i lavori. Grazie alla firma su questo decreto il Sindaco metropolitano non solo mantiene quanto promesso ai residenti ma contribuisce a garantire la sicurezza di un tratto di strada molto utilizzato dai cittadini”.

La passerella ciclopedonale sarà costituita da un ponte a campata unica mentre a ridosso del lato ovest sul fiume Dese, sarà realizzato un percorso ciclopedonale lungo via Altinia per il collegamento all’esistente pista ciclabile che si interrompe poco prima del ponte stesso. A nord della passerella il percorso ciclopedonale si svilupperà sino a giungere a ridosso del ponte sul canale consortile e grazie ad attraversamento ciclo pedonale proseguirà sino all’incrocio con via delle Folaghe.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...
sponsor

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...
commercial

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Andamento pandemia: casi in crescita oggi del 50%

Andamento pandemia in piena fase altalenante. Dopo un trend che tutti avevano definito 'di regressione' tornano ad aumentare i numeri oggi. Sono 15.204 i test...

Anziana in stato confusionale voleva buttarsi in acqua di notte alle Fondamente Nove

Delicato intervento della Polizia di Stato alle tre di notte tra domenica e lunedì. Il soccorso ha riguardato una anziana signora che sembrava volersi buttare...

Tagli agli stipendi per pandemia, dipendenti Actv sul piede di guerra

Tagli agli stipendi Actv a causa della pandemia. In realtà, non veri e propri 'tagli', bensì voci integrative che non possono più essere assicurate. Si...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.