25.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

HomeStrade violentePiazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di un negozio di Piazza Ferretto a Mestre, ha rubato alcune bottiglie che erano in esposizione.
I militari che si trovavano poco lontano hanno udito un rumore di vetri infranti e si sono avvicinati vedendo l’uomo in un negozio della piazza che stava cercando di prelevare alcune bottiglie dalla vetrina.
I militari, fatta arrivare la volante, hanno consegnato l’uomo alla polizia di Stato.
Si tratta di un cittadino rumeno, D.C., di anni

40, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio.
Gli operatori di polizia hanno appurato da un primo controllo presso il negozio che l’uomo aveva sfondato la vetrina dell’attività con un tombino divelto poco lontano.
Il soggetto è stato quindi tratto in arresto dagli agenti di polizia per tentato furto aggravato, così come anche denunciato per ricettazione poiché trovato in possesso di una tessera sanitaria rubata.

(Rip.)
Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di un negozio di Piazza Ferretto a Mestre, ha rubato alcune bottiglie che erano in esposizione.
I militari che si trovavano poco lontano hanno udito un rumore di vetri infranti e si sono avvicinati vedendo l’uomo in un negozio della piazza che stava cercando di prelevare alcune bottiglie dalla vetrina.
I militari, fatta arrivare la volante, hanno consegnato l’uomo alla polizia di Stato.
Si tratta di un cittadino rumeno, D.C., di anni

40, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio.
Gli operatori di polizia hanno appurato da un primo controllo presso il negozio che l’uomo aveva sfondato la vetrina dell’attività con un tombino divelto poco lontano.
Il soggetto è stato quindi tratto in arresto dagli agenti di polizia per tentato furto aggravato, così come anche denunciato per ricettazione poiché trovato in possesso di una tessera sanitaria rubata.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.