21.9 C
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021

Pepco, negozi casa e abbigliamento

Homenotizie utiliPepco, negozi casa e abbigliamento

Finalmente anche il territorio italiano è teatro delle nuove aperture Pepco, la catena internazionale di negozi di abbigliamento e oggetti per la casa low cost. Ai circa 20 punti vendita esistenti altre aperture sono previste da qui a fine anno per il consolidamento in Italia di un nome già dotato di fama, grazie alle promesse mantenute del mantenere una strategia di prezzi convenienti, accessibili per tutte le famiglie.

Pepco, nata in Polonia nel 2004, è una catena di negozi low cost specializzata nella vendita di abbigliamento bambini, donna, uomo e complementi d’arredo per la casa. Da quasi 20 anni la sua crescita si è mostrata senza sosta, con l’apertura di oltre 2000 negozi in buona parte dell’Europa e i già citati in Italia.

La grande produttività e l’impegno nel mantenere bassi i costi operativi hanno permesso al marchio di offrire ai propri clienti prodotti di alta qualità forniti a un prezzo accessibile, venduti nei numerosi negozi della catena.

Pepco oggi è una delle aziende più quotate in tema di abbigliamento per neonati e articoli decorativi. La sua forza risiede proprio nel puntare sul low cost ma al contempo sulla qualità di ciò che viene messo in vendita.

Se vuoi saperne di più puoi sfogliare il Volantino Pepco Mestre

La qualità dei prodotti

Il successo del brand è dovuto alla qualità dei suoi prodotti. Chiunque si sia recato in un negozio Pepco vi racconterà la sorpresa di trovare prodotti di qualità incredibile venduti a un prezzo assolutamente economico. Dall’abbigliamento alle scarpe ai casalinghi e cancelleria: ogni prodotto del brand è fatto di materiali qualitativi e messo in vendita a un prezzo accessibile.

Ogni prodotto è pensato per soddisfare a 360 gradi le esigenze dei clienti. Gli standard produttivi sono alti e i prodotti sottostanno a controlli rigorosi in tema di qualità e sicurezza con verifiche periodiche che vengono condotte ai fini di garantire la soddisfazione degli standard qualitativi specifici. Viene inoltre verificata la funzionalità degli oggetti in conformità a regolamenti e direttive europee, con anche dei laboratori esterni che si occupano di ulteriori controlli atti a conferire la garanzia dei prodotti che saranno messi in vendita.
È importante sottolineare che Pepco si concentra anche sugli aspetti legati alla sostenibilità, per questo moltissimi capi di abbigliamento per bambini proposti sono realizzati in cotone organico 100%, con certificazioni specifiche per la produzione di tessuti biologici come GOTS che ne garantiscono la bontà “green”.

I punti di forza di Pepco

Tra i punti di forza di Pepco c’è innanzitutto l’ampia gamma di prodotti in grado di rispondere alle aspettative di prezzi accessibili da parte della clientela. Segue la disseminazione sul territorio di negozi comodi da raggiungere e localizzati in prevalenza presso punti strategici come centri commerciali, che invogliano le persone a fare un giro di svago nell’area e scoprire il marchio.

Altro punto di forza è la selezione del personale, sempre cortese e preparato. Pepco garantisce ai clienti il facile accesso a ciò che desiderano per la propria casa e per l’abbigliamento di tutta la famiglia a prezzi davvero low cost. La sua offerta spazia dalla varietà dell’abbigliamento bambino sino a donna, uomo, scarpe e accessori.

Accanto all’abbigliamento per tutta la famiglia ci sono le proposte per la casa, per la scuola, i tessili, i giocattoli e i prodotti dedicati agli animali. Anche in questo caso il brand offre al mercato dei prodotti a basso prezzo ma di buona qualità, di modo da proporre ai clienti diverse categorie di articoli, il tutto sempre nel pieno rispetto delle tematiche legate alla sostenibilità.

Pepco si focalizza sui clienti, sul personale e sulla catena distributiva al fine di offrire la migliore esperienza d’acquisto possibile senza mai perdere di vista gli aspetti legati ai costi.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor