Passeggeri in vaporetto segnalano ambulanti con sacchi ingombranti. Maxi sequestro

0
192
venditori abusivi venezia merce in inceneritore

venditori abusivi venezia merce in inceneritore

Passeggeri in vaporetto segnalano ambulanti con sacchi ingombranti, si muovono i Carabinieri e l’attività rientra in un’operazione in corso da diversi giorni contro la vendita abusiva di marchi contraffatti.

Migliaia di borse con marchi falsi, o senza i codici che garantiscono la sicurezza dei prodotti, sono state infatti sequestrate dai carabinieri di Venezia nel corso di una seri di controlli compiuti nelle ultime settimane, in particolare in negozi di Mestre gestiti da commercianti asiatici.

Nell’operazione sono stati impegnati i militari del nucleo natanti, con una componente specializzata nella lotta alla contraffazione di pelletteria e accessori delle griffe della moda.

Oltre ai sequestri effettuati nei negozi di Mestre – che hanno evidenziato come in realtà queste attività divengano base di approvvigionamento della merce contraffatta utilizzata dai vu’cumpra’ – l’attività dei carabinieri si è estesa anche al centro storico di Venezia, dove altra merce contraffatta del tutto simile a questa è stata sequestrata ad alcuni venditori abusivi senegalesi sempre molto presenti.

Questi ultimi erano stati segnalati dai passeggeri di un vaporetto Actv, infastiditi dagli ingombranti sacchi che gli ambulanti avevano con loro.

In totale sono state sequestrati oltre 10.000 pezzi, tra capi ed accessori per un valore stimato di circa 80.000 euro.

Redazione | 16/10/2016 | (Photo: repertorio: “sequestro borse contraffatte”) | [cod ambuve]


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here