21.5 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

HomeVigiliOltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020.
Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano, patrono della Polizia locale, è stato pubblicato il consueto report annuale sull’attività del Corpo lagunare.
Durante il 2020, contraddistinto dall’emergenza Coronavirus, sono giunte alla centrale operativa 41.163 richieste di intervento e 3.181 esposti.
Riguardo alla sicurezza urbana, il cui contrasto ha ricevuto ulteriore impulso grazie alle

telecamere collegate alla nuova sede del Corpo e alla Smart Control Room del Tronchetto, inaugurate entrambe dal sindaco Luigi Brugnaro e dal comandante generale Marco Agostini il 12 settembre scorso, sono state arrestate in flagranza di reato 69 persone, per reati contro il patrimonio o per spaccio di sostanze stupefacenti, e altre 94 sono state denunciate a piede

libero. Sono stati invece eseguiti 410 ordini di allontanamento (il cosiddetto daspo urbano) in relazione a 772 violazioni alle norme del Regolamento di Polizia e Sicurezza urbana. Sono state 690 le violazioni contestate in relazione all’emergenza epidemiologica.
Capitolo sicurezza stradale: negli ultimi dodici mesi sono stati rilevati 825 incidenti nel territorio comunale e 19 nei territori comunali convenzionati, di cui 9 con esito mortale e 450

con lesioni. Elevati 134.924 verbali, ritirate 83 patenti, 52 carte di circolazione e sequestrati 436 veicoli.
Il Servizio Navigazione ha controllato 3.344 imbarcazioni e accertato 1.246 violazioni. Sono stati inoltre effettuati 589 servizi con telelaser a contrasto del moto ondoso.
In materia di edilizia sono stati infine condotti 1.122 sopralluoghi, che hanno portato a 337 notizie di reato e 401 sanzioni amministrative.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.