Nuovo virus cinese: caso sospetto in Puglia. Donna cinese ricoverata. Ultima ora

ultimo aggiornamento: 30/01/2020 ore 13:39

230

nuovo virus cinese donna puglia 200130

Nuovo virus cinese: un nuovo caso sospetto in Puglia. Si tratta di una cittadina cinese ricoverata prima a Lecce e poi a Bari.

In Puglia si arriva così ad un secondo caso sospetto di coronavirus dopo quello, poi rivelatosi infondato, di una cantante lirica di rientro da un tour in Cina.


La conferma arriva dal direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia, Vito Montanaro.

La signora ricoverata è una cittadina cinese, residente in Salento, che due giorni fa è andata al pronto soccorso dell’ ospedale Vito Fazzi di Lecce con febbre alta e difficoltà respiratorie.

La donna ha dichiarato di aver avuto contatti a Roma alcuni suoi connazionali proveniente dalla zona di Whuan in Cina.


Come da protocollo, sono scattate per lei le misure previste: la donna è stata messa in isolamento e sono stati fatti i prelievi, che sono stati inviati all’Istituto nazionale per le Malattie infettive Spallanzani di Roma.

La paziente, poi, da Lecce è stata trasferita al Policlinico di Bari, centro di riferimento regionale per i casi sospetti da coronavirus.

I primi risultati delle analisi sono attesi nella giornata di oggi, giovedì.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here