Non tirano su i bisognini del cane, multati da polizia locale di Venezia

ultimo aggiornamento: 01/01/2016 ore 16:47

169

Non tirano su i bisognini del cane, multati da polizia locale di Venezia

La Sezione di Polizia ambientale della Polizia municipale di Venezia è ripetutamente intervenuta per porre un freno alla reiterata mancata raccolta delle deiezioni canine da parte di alcuni proprietari di cani nelle zone della Giudecca e di Riva de Biasio.

La Polizia locale è intervenuta dopo ripetuti esposti della cittadinanza, giustamente allarmata per le conseguenze igieniche di tali omissioni, soprattutto nei confronti dei bambini che giocano nelle aree verdi e nelle calli.


Sono ben 7 le violazioni dell’art.11 del Regolamento veterinario comunale contestate ai trasgressori negli ultimi giorni; ciascuna violazione comporta il pagamento di una somma di 50 euro.

L’azione di contrasto a tali forme di degrado urbano da parte della Sezione di Polizia ambientale – riporta una nota del Comando – continuerà con intensità anche nelle prossime settimane.

30/12/2015


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

  1. Giusto! Ma avete mai fatto un tiro alla Giudecca? Provate a passare dentro il portico alla Zittelle della grande casa del Comune. E’ solo tutto un luridume, eppure sono molte le famiglie che vi abitano, vi sono negozi (alimentari, tabaccheria, parrucchiera, bar) ma nessuno avvisa la Vesta Veritas di intervenire e LAVARE E DISINFETTARE TUTTO, e non si tratta di qualche cacca di cane ma di tutto e di piu’.
    E che cosa ne dite della palizzata che chiude il cantiere del Comune per la costruzione delle nuove case. Penso che il povero Michelangelo che in quella calle aveva vissuto si stia rivoltando nella tomba. Credo siano passati circa 10 anni!!!mi riferiscono che le case per quella palizzata che ha esteticamente rovinato la calle siano state gravemente penalizzate e deprezzate!

Please enter your comment!
Please enter your name here