giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Nomadi escono da un condominio. Addosso 1.800 euro, borse firmate, gioielli

Homefurti in appartamentoNomadi escono da un condominio. Addosso 1.800 euro, borse firmate, gioielli

I fatti sono di lunedì 14 dicembre quando due nomadi sono state viste entrare in un condominio di via Vizzotto, a San Donà di Piave, ma difficilmente potevano essersi recate a fare gli auguri di Natale a qualcuno.
I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del NOR della locale Compagnia, grazie ad una segnalazione, si sono così portati celermente sul posto individuandole mentre si stavano allontanando dal palazzo segnalato.
I militari le hanno quindi fermate, identificate e controllate al terminale; una delle due, una nomade 31enne, è risultata avere già precedenti penali

per reati contro il patrimonio mentre la seconda, una nomade 20enne, era incensurata.
In tasca banconote per più di mille euro ed alcuni monili, motivi già più che sufficienti per condurre in caserma le due donne per una perquisizione fatta eseguire da personale femminile.
Nell’attesa, la più giovane delle donne ha cercato di disfarsi di una chiave inglese regolabile e di un grosso cacciavite che nascondeva nei suoi abiti.
La perquisizione ha così permesso di recuperare

oltre 1.800 euro, due borse di marca, quattro paia di orecchini, due anelli e un bracciale, nonché biancheria intima munita ancora di etichettatura.
Il sopralluogo effettuato nel palazzo non ha però permesso di rinvenire tracce utili al fine di stabilire immediatamente in quale abitazione potessero essere entrate.
Le donne venivano quindi deferite in stato di libertà per furto in abitazione e ricettazione.
Solamente nel corso della serata, dopo essere rincasati, i proprietari di un appartamento si sono accorti

di aver subito la visita di malfattori recandosi in caserma per denunciare il reato.
I militari hanno ovviamente collegato l’evento appurando che il denaro rinvenuto era stato prelevato dalle vittime il giorno stesso, con tanto di ricevuta della banca.
Gli accertamenti dei Carabinieri sono ora finalizzati a risalire ai proprietari dei rimanenti beni sequestrati alle donne.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Non è che chi va fuori non ami più Venezia, è lei che non c’è più”. Lettere

In risposta alla lettera: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. Per Frank. La tua risposta a Luca. S è stupida. Io sono veneziana doc, conosco benissimo la storia dell’arte (ho studiato con artisti...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

No Vax in strada a Verona, c’è anche il prete: “Draghi e Brunetta, andrete all’inferno”

No Vax e proteste a Verona: in mille in corteo tra cui anche un sacerdote no vax. Si è svolto infatti oggi l'ennesimo pomeriggio di protesta da parte degli schieramenti No Green Pass - No Vax a Verona, dove si sono...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...