21.8 C
Venezia
mercoledì 23 Giugno 2021

Neko In. Colorati, piccoli, miagolosi gattini

HomeGiochi-amo, giochi da tavolo e di ruoloNeko In. Colorati, piccoli, miagolosi gattini

Neko In. Colorati, piccoli, miagolosi gattini

Forse lo abbiamo già detto, ma è sempre meglio ripeterlo: il mondo dei giochi è vastissimo, così vasto che nessuno si deve sorprendere se una settimana parliamo di german games da quattro ore e passa solo per comprendere il regolamento e defustellare (qualcuno ha detto “La festa di Odino?” Prima o poi lo proveremo, spero…), la settimana dopo presentiamo la nuova versione di Cluedo e quella dopo ancora parliamo di un gioco di carte collezionabili, Oppure di un prodotto adatto ai bambini fino ai quattro anni.

Quindi, data la premessa, oggi parleremo di gattini. Colorati, piccoli, miagolosi gattini.

No, non siete capitati per sbaglio su MicioBau Channel, ma semplicemente sui commenti su Neko In, gioco che la Red Glove distribuisce in Italia nel suo ormai consueto formato “Light” (senza il “fun” questa volta, chissà poi perché…) con lo scopo – nel mio caso perfettamente ottenuto – di far innamorare della FORMA prima ancora di aver anche solo visto una pagina del regolamento.
Perché aprire la scatola di Neko In significa essere sommerso da copie e copie di Sua Pelosità, il gatto in stile “manga”, tutti coloratissimi e impegnati a fare ciao-ciao con la zampina alzata e il sorriso sornione (sono già innamorato, capitemi). Inoltre, per la gioia di tutti, le tessere gioco sono a forma di zampa e le carte evento mostrano particolarità fondamentali quali il pisolino, la lettiera o le crocchette.

Il gioco, poi, viene da sé: ovviamente lo scopo è diventare il felino dominante della casa, non neko in boxdimenticando che – però – da buon gatto l’importante è trovare il miglior posto da pisolo dal quale controllare tutto e tutti senza muovere altro se non – ma solo occasionalmente – la coda. Nelle sei stanze più giardino centrale della casa, si svolgerà la battaglia per il possesso. Ogni giocatore avrà una delle sei stanze, ognuna con cinque zone contrassegnate da un bordo a forma di zampa (miao!) dove posizionare le tessere ricevute casualmente all’inizio. Per liberarci delle tessere non utili alla vittoria, bisogna andare nelle stanze degli altri, ma se queste sono occupate da un altro gatto, ovviamente scatta la zuffa (frr! Fshhh!) e solo il gatto migliore avrò la vittoria.

Tutto qui? Ovviamente no, dato che il mondo dei gatti è molto meno monotono di quanto possa sembrare a chi ha altri animali in casa. Così, a fine di ogni turno di piazzamento, inizia la parte folle del gioco: si lancia un dado-gatto (un datto? Un gado?) e a seconda della faccia uscita (del dado, in caso di gatto del muso) si dovrà cercare di prendere al volo la miniatura del gatto del colore uscito senza farsi graffiare dal gatto stesso. Chi riuscirà nell’impresa sposterà la pedina in giardino (gatto! Via di casa! Puzzi!) è cederà una delle sue tessere al giocatore che ne ha di meno.

Esiste anche una modalità “eventi”, con tessere, coperte che quando un gattino riuscirà ad occupare la posizione, porteranno conseguenze positive o negative (gatto in calore? Pipì sul tappeto? Palla di pelo?) che nulla in realtà aggiunge, se non una dose di alea che può rendere più avvincente il tutto.

In conclusione, un ottimo “gioco-aperitivo” da apertura serata prima di passare ai mostri “Odino? Chi ha detto ancora Odino?), a patto di amare i gattini teneri e pelosi (e come non si può?) e – più seriamente – di essere almeno in 4 persone: in 3, pure se previsto dal regolamentoo, possono esserci alcuni momenti morti di troppo.

NEKO-IN di Marco Mingozzi Red Glove Light, gioco di carte, gatti e destrezza per 3-6 giocatori dai 7 anni in su. Difficoltà bassa, gioco indipendente dalla lingua. Durata di una partita 15 minuti circa. Prezzo 16,90 euro

Massimo Tonizzo

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor