spot_img
12.8 C
Venezia
sabato 23 Ottobre 2021

Natale di Luce 2020 illumina Venezia

HomeVenezia cittàNatale di Luce 2020 illumina Venezia

Le luminarie alla porta di Venezia e lungo i principali assi cittadini per il “Natale di Luce 2020” che resteranno accese sino al 16 febbraio 2021, ultimo giorno di Carnevale.

Luminarie natalizie decorano la principale porta d’accesso a Venezia, nodo di connessione tra la città d’acqua e la città di terra, e illuminano le diverse direttrici nei sestieri di Santa Croce, Cannaregio, San Polo, Dorsoduro, San Marco e Castello. Un progetto che grazie all’impegno del Comune di Venezia e di Vela Spa e alla collaborazione di American Express, sponsor dell’iniziativa, si accende per sostenere in questo Natale gli italiani che vivono e passeggiano all’interno della Laguna, ispirandoli con giochi di luce ad andare alla scoperta del meglio dell’artigianato lagunare e delle novità del Natale 2020 attraverso calli e campielli.
Le luminarie, promosse dal Comune di Venezia e Vela Spa con la partnership di American Express nell’ambito del progetto “Natale di Luce 2020”, resteranno accese sino al 16 febbraio 2021, ultimo giorno di Carnevale.
Quest’anno le luminarie rivestono un ruolo ancora più importante per l’Italia e soprattutto per una città meravigliosa come Venezia che ha bisogno di essere accompagnata verso un momento importante come quello delle festività Natalizie con affetto, sostegno e gioia. Una missione che vede nuovamente vicini e uniti tre realtà importanti come il Comune di Venezia, Vela e American Express in un piano di supporto e sostengo alla comunità veneziana e al commercio locale.

Le luci di Natale si accendono su Venezia” – commenta il Sindaco Luigi Brugnaro – “e quest’anno hanno un valore e un significato che va ben oltre il tradizionale rito legato alle Festività ma vuole essere un messaggio che diamo a tutto il mondo: la nostra Città vuole tornare ad essere illuminata da una luce di speranza. Santa Croce, Cannaregio, San Polo, Dorsoduro, San Marco e Castello rappresentano il cuore della nostra città antica. Qui, nell’arco degli ultimi 12 mesi ci siamo trovati a superare momenti veramente difficili. Queste luci, unitamente a quelle in terraferma e nelle isole, potranno rappresentare un messaggio di speranza per la ripartenza dello shopping e, più in generale, della città intera proprio alla vigilia dei festeggiamenti dei suoi 1600 anni”.
Per American Express, che ha deciso di partecipare attivamente al progetto in veste di sponsor, le luminarie vogliono essere infatti un segnale chiaro di aiuto al tessuto commerciale che stanno attraversando una fase molto difficile e che con questo progetto vengono alleggeriti dall’investimento economico richiesto normalmente a Natale.

Il progetto dell’accensione delle luminarie di Venezia rappresenta per noi un’iniziativa importante poiché si inserisce in un percorso che American Express ha portato avanti negli ultimi anni sostenendo un programma ricco di attività volte a portare valore alle comunità e agli esercenti del territorio italiano. La città di Venezia è un fiore all’occhiello nel mondo e American Express è orgogliosa di sostenere questa meravigliosa città e promuovere le sue unicità come le botteghe artigianali. American Express invita tutti a riscoprire la bellezza di questa città, i suoi quartieri, le calli e i campielli valorizzati dalle bellissime luminarie di Natale” commenta Piotr Pogorzelski, Vice President & General Manager, Global Merchant Services, American Express.

L’organizzazione ringrazia AEPE – Associazione Esercenti Pubblici Esercizi Venezia e i singoli commercianti che hanno dato il loro contributo alla realizzazione dell’iniziativa.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements