Municipalità: il rifiuto di Baretta e l’apertura ai territori. Candidature fino a martedì

ultimo aggiornamento: 10/08/2020 ore 10:08

337

Io, Giovanni Andrea Martini, do le dimissioni dal PD

La lista “Tutta la Città Insieme” prende atto che il tavolo che doveva individuare le candidature dei presidenti di municipalità non è stato più convocato. Si è preferito continuare la discussione e le decisioni tornando alle “chiuse stanze”, affidando il tutto alla solitudine dei singoli partiti.

Il nostro tentativo di arrivare a coalizioni unitarie, visto che la votazione per le Municipalità è a turno unico, ha registrato nello spirito e nella sostanza il rifiuto delle nostre proposte, sia per quanto riguarda Anna Forte a Mestre, sia per quanto concerne l’indicazione di Ottavia Piccolo a Venezia, a cui è stato risposto, osiamo sperare in modo provocatorio, con l’individuazione del segretario comunale del PD Giorgio Dodi.


La nostra è una posizione politica non pregiudiziale nei confronti delle proposte dei partiti, ma è e sarà un atteggiamento che guarda prevalentemente alle persone piuttosto che alle sigle proponenti.

Attendiamo la decisione definitiva del candidato Baretta: le nostre liste sono pronte, con, eventualmente, i nostri candidati presidenti.

Per rispondere con maggiore attenzione alle richieste dei territori, nelle giornate di lunedì 10 e martedì 11, dalle 17 alle 19, mettiamo a disposizione le nostre sedi di Venezia (Ruga Giuffa), di Mestre (via Bellini), di Favaro (centro commerciale La Piazza) per raccogliere eventuali proposte di candidature dai cittadini delle diverse municipalità.


Se il rifiuto del dialogo del candidato Baretta su Venezia e Mestre rimarrà, prenderemo atto e opereremo di conseguenza.

Per il resto siamo disponibili a valutare ogni singola situazione e trovare anche soluzioni non omogenee purché capaci di costruire un blocco che argini l’avanzata delle destre nella nostra città.

Giovanni Andrea Martini

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here