spot_img
15.3 C
Venezia
venerdì 22 Ottobre 2021

Movida veneziana a Santa Margherita: ecco il ‘day after’. Video

HomemovidaMovida veneziana a Santa Margherita: ecco il 'day after'. Video

Movida a Santa Margherita: aggregazione spontanea giovanile notturna di cui si parla spesso per rumori e schiamazzi insopportabili per i residenti ma ben tollerati dagli esercenti di bar e locali in ragione di incassi più che sostanziosi.
Ma il video e le foto che hanno mandato alcuni lettori in redazione aprono lo scenario ad un’altra realtà finora sottovalutata.
Il teatro di musica e bevute la mattina seguente è un campo di battaglia.
A partire dalla prime luci del mattino, quando il popolo festaiolo finalmente rincasa, quello che resta è questa parte di città violata, violentata, insudiciata da quintali di immondizie prodotte dal business del ritrovo notturno.

Il video che proponiamo mostra la zona di campo Santa margherita, ma lo scenario è identico in Erbaria, a Rialto.
Molte le foto arrivate a documentare la situazione.
“E’ una parola anche per i poveri netturbini – dice un residente – perché dopo un paio d’ore è di nuovo tutto in ordine, grazie al grosso lavoro che devono compiere ogni volta. Perché poi la gente vuole pulito altrimenti è “colpa” loro”.
Bottiglie, cartoni di pizza, immondizie e rifiuti ovunque la mattina seguente come in un campo di battaglia sono un’altra voce da pagare nel bilancio della movida veneziana.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Il venerdì notte si scatenano, a me suonano il campanrllo e la scorsa settimana me lo sono trovato manomesso, gridano durante la notte dei fine settimana, lanciano bottiglie vuote, nei pressi della fontana alla toletta ho visto anche che facevano i bisogni.
    Purtroppo non c’è controllo e la sicurezza e la tranquillità dei residenti passa in secondo piano rispetto ad altre priorità di questa amministrazione.
    Come possiamo far ed per farci rispettare e far rispettare questa bellissima citta?

  2. Agli Ormesini tutte le petizioni, le telefonate alla Polizia, i discorsi con i vigili quando si incontrano per strada , gli articoli sui giornali ecc. da decenni non servono. Assenza totale di rispetto , civiltà e democrazia nei confronti di chi deve lavorare la mattina dopo, e ha bisogno di dormire. Ricordo un caro amico che abitava a Santa Margherita, ammalato e morto di tumore anni fa, tra i deliri notturni del campo e l’impotenza di poter alleviare la sofferenza di fronte ad un tale despotismo .

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements