Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
6.5C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomeMose di VeneziaMose: Cuccioletta risarcirà con 2,7 milioni l'immagine dello Stato?

Mose: Cuccioletta risarcirà con 2,7 milioni l’immagine dello Stato?

patrizio cuccioletta magistrato alle acque con orsoni

Continua inesorabile il tempo della resa dei conti sulla vicenda del Mose. E dopo il Consorzio Venezia Nuova è la volta del Magistrato alle Acque, nella persona del suo presidente Patrizio Cuccioletta, chiamato a risarcire lo Stato con 2,7 milioni per danno d’immagine e di servizio. Questa ulteriore penalità segue il precedente patteggiamento stipulato con giudice e procura che era giunto ad emettere una condanna a due anni di reclusione e 750 mila euro. E forse l’ex presidente del Magistrato alle Acque pensava che tutto finisse con quella sentenza, ma non è così.

Il patteggiamento, per la Corte dei Conti, certifica la precedente condanna e autorizza ad aprire il successivo procedimento. Quindi, anche Patrizio Cuccioletta con gli altri 18 imputati nell’inchiesta Mose, tra cui Giancarlo Galan e Renato Chisso, riteneva fosse definita e conclusa già dal 2014, la sua posizione penale.

Invece la Corte dei Conti chiede che chi ha offeso le istituzioni, violato le regole e approfittato di situazioni di potere, debba rispondere, risarcendo lo Stato nel modo dovuto. La sentenza non ammette replica e specifica con chiarezza le motivazioni del procedimento.

E a questo punto ci si addentra in un mondo di tangenti e corruzione che ha potuto vivere la sua vita parallela in spregio alle attese dei cittadini, che sulle istituzioni contano e alle quali affidano fiducia. Le perle di una lunga collana di violazioni per Patrizio Cuccioletta, sono le mazzette annuali di 200 mila di euro versate su un conto corrente estero nel periodo 2007 – 2013, nonché un dono di pensionamento di 500mila euro, il posto di lavoro per i familiari procurato dal Consorzio Venezia Nuova e da società ad esso vicino, l’uso di aeroplani privati, soggiorni e feste di lusso: agevolazioni di ogni tipo. A questa evidenza hanno condotto le indagini dei pm Stefano Buccini e Stefano Ancilotto.

Il Presidente della Corte dei Conti del Veneto Guido Carlino spiega la gravità del danno d’immagine procurata e il senso dell’elevata richiesta economica si ha quando «un soggetto legato da rapporto di servizio, ponga in essere un comportamento criminoso e sfrutti la posizione ricoperta per il perseguimento di scopi personali utilitaristici e non per il raggiungimento di interessi pubblici generali, così minando la fiducia dei cittadini nella correttezza dell’azione amministrativa, con ricadute negative nell’organizzazione amministrativa e nella gestione dei servizi in favore della collettività”.

E a questo concetto si lega l’ulteriore richiesta di risarcimento per danno di disservizio, in quanto le indagini hanno rivelato la complicità corruttiva tra Cuccioletta stesso e il presidente del Consorzio Venezia Nuova Giuseppe Mazzacurati (nonché di numerosi coimputati nel processo) che dal Mose hanno tratto vantaggio economico, ed ora la Corte dei Conti ha deciso, chi ha sbagliato deve rispondere in solido.

Andreina Corso

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus Venezia, nuovi casi in aumento. In Veneto nuovi contagi di nuovo oltre i 1.000

Coronavirus Venezia: venerdì dichiarati 76 nuovi casi in 24 ore; sabato ne riportavamo 125 nelle ultime 24 ore. Oggi se ne riportano 161 (monitoraggio...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.