Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
5.5C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021
HomeNotizie di aperturaDelitto all'ora di cena a Porto Viro (Rovigo). Chi ha ucciso Miranda Sarto?

Delitto all’ora di cena a Porto Viro (Rovigo). Chi ha ucciso Miranda Sarto?

miranda-sarto-porto-viro-e-stata-uccisa-fo

Miranda Sarto è stata uccisa barbaramente, con un coltello o forse un’accetta.
Il suo assassino voleva far pensare invece ad una morte accidentale, per questo alla fine ha appiccato il fuoco alla casa.

Ma Miranda, una pensionata 82enne di Porto Viro (Rovigo), non è deceduta tra le fiamme: la donna, un’ex sarta, è stata assassinata da qualcuno che forse conosceva, che poi ha cercato con il rogo di sviare le indagini, di cancellare le tracce del delitto.

E’ il quadro che emerge dopo i primi accertamenti sull’omicidio scoperto mercoledì sera in una modesta villetta a due piani di Porto Viro. I vigili del fuoco sono stati chiamati verso le 20 dai vicini della ex sarta, per il fumo che usciva dall’abitazione. Hanno spento in breve le fiamme, ed i carabinieri, già al primo sopralluogo, hanno capito che qualcosa non quadrava: il cadavere steso a terra in cucina, appena intaccato dal rogo, presentava una lunga serie di ferite,
provocate con un’arma da taglio.

Fendenti al volto, alla testa soprattutto, e in altre parti del corpo. L’aggressore voleva uccidere, su questo investigatori e magistrati hanno pochi dubbi. Lesioni devastanti, forse inferte con un’arma più pesante di un coltello, non si esclude una piccola ascia.

L’indagine ha preso subito una pista ben precisa: omicidio con tentato occultamento di cadavere. Sul posto, con i militari dell’Arma di Adria, è giunto anche il pm della Procura di Rovigo Andrea Girlando.

Quello che manca, per ora, è il movente.

Miranda Sarto era in pensione da diversi anni, non risulta fosse facoltosa, e l’ipotesi di una rapina finita in tragedia (nella casa non c’erano tracce di effrazione) sembra lontana.

Gli investigatori hanno già sentito un nipote dell’anziana, un sessantenne che abita con la compagna, una donna albanese, nell’appartamento al piano superiore rispetto a quello della vittima.

In un’altra parte del villino vivono anche un cognato di Miranda Sarto, con la moglie; i due però non sarebbero stati in casa nelle ore del delitto.

I militari hanno poi sentito a lungo il compagno di Miranda, un 72enne residente nei pressi di Mesola (Ferrara), che sarebbe rimasto con lei fino alle 16 di ieri pomeriggio.

Al momento non vi sarebbero indagati.

L’ex sarta era una persona indipendente, che svolgeva una vita attiva nonostante la sua età. Si sta cercando di appurare se avesse dei risparmi da parte, ed eventualmente a quanto ammontino. C’era poi la proprietà dell’abitazione.

In ogni caso un patrimonio non esorbitante. Gli investigatori paiono convinti che la soluzione del giallo debba essere trovata nella cerchia delle conoscenze dell’anziana.

Redazione

11/11/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, era in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
spot

Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Clamoroso al Mose. La notizia esplode questa mattina in edicola con la Nuova Venezia. L'articolo racconta nel dettaglio una durissima lettera d'accusa inviata al Provveditore...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.