25.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Camion si rovescia, detersivi nel fossato: Arpav svolge le analisi

HomeMiraCamion si rovescia, detersivi nel fossato: Arpav svolge le analisi

Camion si rovescia e si sversano i detersivi che trasportava vicino ad un fossato.
E’ successo ieri mattina, venerdì 5 febbraio 2021, un autotreno carico di detersivi era diretto alla Reckitt Benckiser di Mira ma ad un certo punto, per motivi che restano da capire, si è rovesciato su

un fianco.
L’incidente è avvenuto in via Malpaga di Mira, a Borbiago, nella provincia di Venezia.
Il conducente fortunatamente non è rimasto ferito nell’incidente ma a causa del capovolgimento del mezzo si è verificato lo sfondamento della centinatura del grosso camion e, di conseguenza, lo sversamento delle sostanze che trasportava, detersivi, che sono finite nel fossato.
Sul posto sono presto intervenuti i vigili del fuoco e gli operatori dell’Arpav che stanno

svolgendo le analisi e i controlli ambientali, per capire quanto i liquidi versati possano risultare inquinanti.
I pompieri hanno infatti cercato di arginare lo sversamento, utilizzando delle panne per

evitare quanto più possibile la perdita delle sostanze chimiche nelle acque del piccolo fosso.
La ditta è intervenuta in supporto all’autotreno con mezzi propri, anche per cercare di recuperare quanto fuoriuscito. Le operazioni dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza e rimozione sono terminate ieri sera dopo le 18.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.