Mini camp digitale: 4 appuntamenti per far conoscere ai bambini gli animali della laguna

ultimo aggiornamento: 22/06/2020 ore 13:53

82

cavallucci disegno bambini minicamp
Mini camp digitale: Bestiario Lagunare, il laboratorio organizzato da Ocean Space. Saranno quattro gli appuntamenti online su Zoom per far conoscere ai più piccoli, dai 5 ai 10 anni, gli animali della laguna.

Il mini camp digitale si svolgerà online su Zoom da lunedì 29 giugno a giovedì 2 luglio 2020, dalle 16 alle 17.15: quattro giorni di scoperta e gioco in cui le bambine e i bambini potranno imparare a conoscere gli abitanti della laguna di Venezia divertendosi a riprodurli con cartoncini colorati, con un approccio innovativo e divertente.

Al termine del quarto giorno i piccoli partecipanti saranno guidati nella realizzazione di un mini video in stop-motion.

L’attività è gratuita con iscrizione obbligatoria scrivendo a education@ocean-space.org entro il 26 giugno. I posti sono limitati fino a un massimo di 20 partecipanti: gli iscritti riceveranno una email di conferma con una piccola lista di materiali necessari per partecipare al Mini Camp e il link della piattaforma con le indicazioni per collegarsi in diretta.

Continua inoltre Nowtilus. Storie da una laguna urbana del 21esimo secolo, il programma di otto podcast originali - condotti da Enrico Bettinello e curati insieme ad Alice Ongaro Sartori in onda su TBA21−Academy Radio - che approfondiscono, con l’intervento di ospiti dal mondo della letteratura, alla scienza, alla pesca sostenibile, diverse tematiche legate alla sostenibilità lagunare e alla città di Venezia.  

È già disponibile su Ocean Archive e sul canale TBA21−Academy Radio su SoundCloud, Spotify, iTunes e Google Podcast l’episodio Letteratura di mare e Scienze umanistiche ambientali con Sabina Rizzardi, co-titolare e libraia della Libreria Marco Polo, e Shaul Bassi, professore di letteratura inglese all’ Università Ca’ Foscari e direttore dell’International Center for the Humanities and Social Change di Ca’Foscari. Sabina Rizzardi parlerà di avvincenti letture per conoscere Venezia e i segreti del mare, mentre assieme a Shaul Bassi si approfondirà come la letteratura, la cultura e la stessa università possano contribuire a rafforzare una consapevolezza ambientale collettiva per affrontare l’attuale emergenza climatica.

Seguiranno poi venerdì 3 luglio Orti e verde pubblico a Venezia con Michele Savorgnano, permacultore e agricoltore, Lorenzo Basadonna Scarpa, fotografo, e il duo mapsontheluum (Giovanni Dal Sasso e Lucrezia Lamera); venerdì 17 luglio Pesca Tradizionale e Industriale della laguna con l’artista Luigi Divari e il videomaker Matteo Stocco; venerdì 31 luglio Il vetro di Murano, nuove visioni con Marcantonio Brandolini D’Adda e Alice de Santillana.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here