22 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

Restano persone a terra dall’ultimo Ferry del Lido, scatta la protesta feroce

HomeLido di VeneziaRestano persone a terra dall'ultimo Ferry del Lido, scatta la protesta feroce

Già dall’inizio si subodorava che qualcuno sarebbe rimasto a terra. Quando è arrivato il ferry boat “piccolo” più di qualcuno ha cominciato qualche timida protesta.
Le auto prenotate erano 25 ma quelle in coda erano, ad occhio, tre volte tante.
Qualcun altro “si è salvato” anche senza prenotazione, ma poi è arrivato lo “stop”: il ferry boat era pieno.
Per spiegare bene: si parla dell’ultima corsa delle 23,30 di domenica sera (non sono previsti bis). Il programma dunque era quello di passare la notte in auto fino alla prima corsa del mattino successivo, alle 5. Con tutti i disagi che ciò comportava.

La tensione è arrivata a livelli altissimi. Per arginare la furia sono arrivate le guardie giurate e poi anche gli agenti della Polizia di Stato.
15-20 gli automezzi rimasti a terra a Lido e molti viaggiatori erano inferociti.
La polizia è sbarcata in forze a San Nicolò in quanto alcuni conducenti avevano minacciato di mettersi di traverso sulla strada se non arrivava un bis.
Non c’era niente da fare, però: solo alle 5 del mattino la corsa successiva del ferry boat di linea 17. E tra chi ci è salito c’era chi era arrivato per mettersi in coda (senza prenotazione) attorno alle 21 della sera precedente.

» leggi anche: “Venezia, ecco i tagli Actv. Sospese linee 3, 6, 10, riduzioni linee e ferry

(foto da archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. È solo la punta dell’iceberg. Le code chilometriche al ferry sono ormai la regola sia al Lido che al Tronchetto. La disorganizzazione è massima. E poi, dov’è finito il ferry più grande, il Lido di Venezia? L’hanno definitivamente smantellato?

  2. allo sbando, servizi inadeguati, personale scortese e arroganza dei vertici
    Speriamo appaltino tutto e che sia finita

  3. …FANTASTICO, NO? Ma dov’è arrivata ACTV ? L’Assessore Boraso e il Sindaco che dicono? Chi se ne frega?
    Non si chiedeva di andare su Marte, ma solo un mezzo più grande (bastava guardare coda e prenotazioni…) o un “bis”…
    Dove siamo finiti…!

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.