francesco tesei teatro corso mestre

Per il mentalista Francesco Tesei che si esibirà venerdì 23 al Teatro Corso di Mestre continua la prevendita dei biglietti disponibili.

Tesei replicherà il grande successo di Mind Juggler, che in questi anni a teatro ha stupito più di 100.000 spettatori, al Teatro Corso di Mestre, venerdì 23 marzo (ore 21.15), con THE GAME, l’ultimo lavoro del mentalista più famoso d’Italia.

Tesei entrerà nei pensieri del pubblico del Teatro Corso per coinvolgerlo in una serie di esperimenti in grado di stupire e sconvolgere attraverso la potenza e la forza della comunicazione subliminale; un viaggio all’interno della mente, che mette al centro della scena ciò che comunemente riteniamo una delle cose più intime e personali: i nostri stessi pensieri.

Francesco Tesei, mentalista: cosa vuol dire?
In una puntata del suo spettacolo televisivo (Il Mentalista, in onda su Sky), durante la sfida con un campione di scacchi, Francesco Tesei commenta: “Io sono un mentalista: non ragiono in termini di vittoria o sconfitta. Quello che a me interessa è… il controllo”.

È proprio il controllo dei pensieri, delle scelte, e dele loro conseguenze sugli eventi, ad essere il focus di THE GAME, alla ricerca degli “incantesimi della mente” che permettono di fare accadere le cose.

Uno spettacolo di mentalismo è diverso da qualsiasi altro spettacolo di teatro: il mentalista infatti, non si limita a recitare un testo, ma interagisce con il pubblico in una serie di “giochi”, o “esperimenti”, il cui esito è appeso ad un filo molto sottile.

“Se torno a casa bagnato fradicio è perché si è messo a piovere o perché non avevo portato un ombrello? In fondo il vero problema non era che piovesse, ma che io mi sono bagnato, no? Penso che una delle più grandi illusioni che la mente opera sia quella di confondere ciò che è indipendente da noi con ciò di cui abbiamo responsabilità personale. L’esempio della pioggia è banale, ma questo principio vale anche per questioni più complesse, fino a quelle imponderabili per definizione come ad esempio la fortuna. Con The Game vorrei scoprire quale possa essere effettivamente il nostro margine di controllo su di essa. L’obiettivo non è quello di capire come agisca la fortuna, ma come agiamo noi in quanto esseri umani. È questo il gioco che mi affascina davvero…”.

Dal 1991 lavora in tutto il mondo, visitando con il suo spettacolo oltre 30 paesi, per poi riavvicinarsi ai canali “ufficiali” della magia italiana aggiudicandosi premi e trofei in vari concorsi e manifestazioni nazionali con le sue performance di illusionismo.

Parallelamente alle sue esibizioni teatrali, dal 2003 comincia a collaborare con altri artisti, realizzando progetti come consulente creativo e regista.

A partire dal 2005 abbandona l’illusionismo di stampo classico per cominciare ad esplorare forme più “intime” di spettacolo. Approfondisce i suoi studi di “psicologia applicata all’entertainment”, intraprendendo un percorso di formazione presso il Milton Erickson Institute di Torino, collegato alla Milton Erickson Foundation e attraverso la Programmazione Neuro Linguistica (PNL) presso la NLP Italy.

Grazie al DVD “Mind Juggling” e alle sue apparizioni televisive, nel 2009 viene definito nelle pagine di “La magia della Mente” di Mariano Tomatis (libro che racconta la storia del mentalismo mondiale dal 1700 ad oggi) come uno dei mentalisti contemporanei più promettenti d’Italia.

Nel 2009 il suo tour teatrale e il DVD attirano la stampa nazionale, che comincia ad interessarsi del suo lavoro e nel 2010 è ospite della trasmissione televisiva “Mistero” su Italia 1, dove viene introdotto al grande pubblico come “il mentalista più importante d’Italia”. Nel 2011 è ospite di Paolo Bonolis come esperto di comunicazione per il programma Il Senso della vita (Canale 5), porta il suo show nei teatri di numerose città italiane, tra cui il teatro Derby di Milano e l’Ariston di Sanremo, e viene chiamato a chiudere la VIII edizione del Festival della Mente di Sarzana, con due spettacoli che realizzano un doppio sold-out. Francesco è il mentalista riconosciuto ufficialmente nel sito web italiano www.thementalist-italia.com, relativo all’omonima serie tv americana in onda su Sky e Italia 1. Oggi Francesco si divide tra apparizioni televisive, spettacoli a teatro (con “Mind Juggler” e il più recente “The game”) e interventi sul versante della comunicazione e della formazione.

Vive a Forlì con la sua compagna Nicole e due topi da laboratorio a cui sta insegnando a giocare a scacchi.

BIGLIETTI: platea € 25,00 + € 4,00 d.p.; galleria € 20,00 + €3,00 d.p.
www.dalvivoeventi.it (punti vendita per acquisto biglietti)
VENDITA INTERNET www.ticketone.it – www.vivaticket.it
“TEATRO IN CORSO” è un progetto Dal Vivo S.r.l.

INFORMAZIONI
telefono 366.2590790
www.teatrocorso.it

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here