Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
13.7C
Venezia
venerdì 05 Marzo 2021
HomeMeningiteMeningite a Milano: morta la professoressa ricoverata

Meningite a Milano: morta la professoressa ricoverata

Donna curata con le erbe morì di cancro: dottoressa a processo

I mille alunni dell’istituto tecnico Curie Sraffa, nel quartiere popolare di San Siro, è commosso: «Ciao Pokankuni ». Si faceva chiamare così — con un soprannome che in lingua indiana vuole dire «imparare dagli altri» — Vittoria Patti, 54 anni, l’insegnante di Scienze morta ieri all’ospedale San Paolo di Milano per meningite fulminante.

Ancora una vittima da meningite in Lombardia: un’insegnante di 54 anni è morta giovedì all’Ospedale San Paolo di Milano per una grave infezione causata da uno dei batteri della meningite. Le sue condizioni, all’arrivo in ospedale, erano apparse subito molto gravi. Intanto sono già state sottoposte a profilassi antibiotica diverse persone, e gli esperti sono al lavoro per identificare con esattezza il ceppo del batterio responsabile.

Tutto era iniziato mercoledì alle 1:.45 quando la donna, che insegnava all’Istituto superiore ‘Curie Sraffa’ nella zona ovest di Milano, è stata portata al San Paolo. Immediato il ricovero
in rianimazione e l’attivazione dei protocolli per contenere la diffusione del batterio. Già nella serata l’Agenzia per la Tutela della Salute (Ats) di Milano aveva sottoposto a profilassi antibiotica 11 persone, tra cui 4 famigliari e 7 amici, come ha confermato l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

Intanto “sono state messe in atto tutte le procedure tipiche di questi casi – ha detto l’Ats -. I nostri tecnici sono già stati nella scuola per coinvolgere nella profilassi antibiotica tutti i colleghi e gli alunni delle nove classi con cui l’insegnante ha avuto contatti recenti”. Per loro la profilassi avverrà già nei prossimi giorni.

In collaborazione con la Direzione scolastica, l’Ats ha avviato le indagini per ricostruire le attività didattiche e i contatti che la donna ha avuto all’interno della scuola, informando contestualmente le famiglie dei ragazzi e organizzando un incontro con i genitori degli studenti e con i docenti per fornire tutte le informazioni del caso.

Secondo il direttore del Servizio di igiene e sanità pubblica dell’Ats, “questo caso rientra nelle statistiche: ci aspettiamo un paio di episodi di questo tipo al mese, anzi sarebbe curioso il contrario”.

L’assessore Gallera ha confermato che l’infezione che ha colpito l’insegnante è stata causata da un meningococco, specificando che “sono in corso ulteriori esami per l’identificazione del ceppo”.

La Regione ha ribadito che non c’è alcuna emergenza: “Si mantiene comunque alta l’attenzione nei confronti delle infezioni da meningococco e si confermano le strategie di prevenzione e controllo già in atto”.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...