2.8 C
Venezia
lunedì 18 Gennaio 2021

Maxi operazione antidroga della Polizia locale: smantellata organizzazione dello spaccio alla Gazzera

Home lotta agli stupefacenti Maxi operazione antidroga della Polizia locale: smantellata organizzazione dello spaccio alla Gazzera
sponsor

Maxi operazione antidroga della Polizia locale: smantellata organizzazione dello spaccio alla Gazzera
Sette serre, strumentazione per 20mila euro, quasi un chilo di foglie di marijuana essiccate e altrettante da essiccare, decine di bottiglie di diserbante, una centrale pronta per immettere nel mercato diecimila dosi di stupefacente.

sponsor

Maxi sequestro operato dalla Polizia locale sabato sera nei confronti di un veneziano di 47 anni, M.A., arrestato e posto ai domiciliari dal Giudice per le indagini preliminari al termine dell’udienza di convalida.

commercial

Gli agenti del Nucleo Sicurezza urbana del Corpo hanno requisito l’intero capannone rurale della Gazzera dove è stata trovata la base di coltivazione dello stupefacente, al termine di perquisizioni durate un’intera nottata.

I risultati dell’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica, sono stati presentati questo pomeriggio nel corso di una conferenza stampa nella sede del Comando di Polizia locale di piazzale Roma alla presenza del comandante della Polizia locale, Marco Agostini, dell’assessore alla Sicurezza urbana, Giorgio D’Este, del capo di gabinetto del Sindaco, Morris Ceron, e del responsabile del Servizio Sicurezza urbana del Corpo, commissario capo Gianni Franzoi.

L’intervento degli agenti è scattato verso le ore 19 di sabato scorso: l’arrestato è stato individuato in via Brunacci a Marghera e, viste le due unità cinofile, ha cercato di eluderle deviando velocemente il suo itinerario. Una mossa inutile.

Il 47enne ha quindi consegnato agli operatori del Nucleo operativo alcune dosi di marijuana, ma gli approfondimenti hanno indotto gli agenti a raggiungere la sua abitazione di Marghera per una perquisizione domiciliare.

Al termine di quest’ultima sono stati sequestrati: un box serra con una pianta matura di marijuana con inflorescenze pronte per la triturazione, un altro etto circa di foglie essiccate e triturate, strumentazione ad hoc per la coltivazione in serra, una macchina per il sottovuoto e 30 bottiglie di diserbante.

Le indagini si sono poi allargate a un capannone rurale alla Gazzera, affittato dal febbraio scorso, dove sono state requisite 7 serre per la coltivazione “a cascata” di piante di marijuana. Ognuna poteva contare su attrezzature costose e moderne (del valore di 20mila euro totali) per la ventilazione, l’illuminazione, la temporizzazione e il controllo dell’umidità degli spazi. Al termine degli accertamenti l’immobile è stato sequestrato, il 47enne (con un precedente specifico) è stato arrestato e sono state tolte dal mercato diecimila dosi circa di stupefacente.

“L’operazione è il logico frutto di un controllo del territorio sempre più capillare – ha dichiarato il comandante Agostini – non si tratta di un sequestro di poco conto, anzi. Avevamo informazioni precise sul fatto che il 47enne avesse la capacità di gestire discreti quantitativi di stupefacente, soprattutto in zona Marghera. Abbiamo tolto dalla piazza una vera centrale di spaccio”.

Durante la conferenza si è sottolineato come il Comune di Venezia abbia assunto negli ultimi anni 200 nuovi agenti, specie per stringere le maglie dei controlli nei luoghi “caldi” della città in orari serali e notturni. Non ci si fermerà qui, visto che è già stato pubblicato un ulteriore bando per 60 operatori di Polizia locale che andranno a rinforzare le fila delle squadre operative che già, specie di sera e di notte, perlustrano incessantemente il territorio a bordo di 13 radiomobili.

“Non solo – ha dichiarato il capo di gabinetto Morris Ceron, ringraziando a nome del sindaco la Procura della Repubblica per il coordinamento delle indagini – stiamo investendo anche in tecnologia. A breve saranno operative la nuova Smart Control Room e 160 telecamere in tutta la Città, in grado di inviare le immagini in tempo reale alla centrale operativa. Continueremo in questa direzione, assumendo giovani agenti volenterosi e preparati e aggredendo giorno dopo giorno lo spaccio. L’abbiamo fatto dal 2015, quando ci siamo insediati, fino a oggi. Abbiamo demolito i Cubi della Bissuola, per esempio, e i luoghi che un tempo erano di spaccio e degrado li stiamo riconquistando assieme ai cittadini. Al Parco Albanese, infatti, abbiamo portato la Biennale e altre attività sociali. Siamo consapevoli, però – ha continuato Ceron -, che il contrasto non basta, servono anche sensibilizzazione e formazione. Per questo abbiamo lanciato un grande ‘piano Marshall’ per lo sport da 20 milioni di euro, investendo sulle strutture sportive cittadine, e abbiamo rivitalizzato, anche attraverso l’urbanistica, spazi e luoghi dove prima si spacciava. Ora la gente ferma i nostri agenti per ringraziarli del loro operato – ha concluso – è cambiato il sentire comune, non posso che complimentarmi, a nome di tutta l’Amministrazione, con gli operatori del Corpo di Polizia locale di Venezia”.

“Voglio ringraziare ancora una volta i nostri agenti della Polizia locale – ha commentato l’assessore alla Sicurezza urbana, Giorgio D’Este – Ogni giorno ci dimostrano di essere preparati e capaci. Sono convinto che politicamente si debba lavorare, anche a livello di Governo, per dare pari dignità a questo Corpo rispetto alle altre Forze dell’Ordine”.

Dall’inizio dell’anno il Servizio Sicurezza urbana del Corpo di Polizia locale ha effettuato 82 arresti in flagranza di reato e ha denunciato a piede libero 134 persone.

Per quanto riguarda in specifico l’attività antidroga:

sono stati colti in flagranza di reato 48 spacciatori, di cui 23 tratti in arresto;
sono stati effettuati 175 sequestri/rinvenimenti di sostanze stupefacenti;
sono stati segnalati alla Prefettura 76 consumatori di sostanze stupefacenti;
sono stati sequestrati 9,513 chilogrammi di sostanze stupefacenti.

Maxi operazione antidroga della Polizia locale: smantellata organizzazione dello spaccio alla Gazzera

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...
sponsor

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...
commercial

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

Covid: Veneto, +2.076 contagi e 101 morti. Zaia: “Prolungare orari bar”

Covid in Veneto che segna un altro punto negativo statistico. Sono altri 2.076 i contagi in più con 101 morti i numeri della progressione...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.