COMMENTA QUESTO FATTO
 

Giovane caduto in acqua e morto alla stazione, forse non voleva salvarsi

Il cadavere di un uomo di 66 anni è stato rinvenuto nella tarda mattinata di oggi sulle acque di un piccolo torrente a Lonigo (Vicenza), nella frazione Bagnolo.
A dare l’allarme è stato un passante che ha notato il cadavere affiorare dall’acqua: sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri della locale stazione e un’ambulanza del Suem 118, i cui medici non hanno potuto che accertare la morte.

Dopo il via libero del pubblico ministero di turno si è provveduto al recupero della salma.
Da chiarire la tragedia con gli inquirenti che al momento non escludono nessuna ipotese: tra le ipotesi più probabili è che l’uomo, forse giunto in zona per pescare, sia stato colto da malore o sia scivolato in acqua accidentalmente.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here