Lo shopping online cresce del 26%: ecco perché dovresti integrarlo al tuo negozio fisico

Lo shopping online dimostra di essere in netta crescita, e in fondo si tratta di un andamento attivo già da molti mesi. Questo ci deve obbligatoriamente spingere verso una riflessione sul commercio digitale, un mondo che infatti propone molte opportunità agli imprenditori e ai negozianti.
La crescita del settore è in primo luogo il frutto degli investimenti delle aziende, cosa che testimonia la grande attenzione che il mondo dell’imprenditoria italiana sta dedicando al business digitale.
Ecco perché in questo articolo vedremo come l’e-commerce può diventare una preziosa occasione anche per i negozi fisici tradizionali.

E-commerce: un trend dal grande successo

Il settore degli shop elettronici e delle vendite digitali vola, e lo fa in accordo con i desideri degli italiani.
Oggi la fetta di consumatori che acquista collegandosi al web è sempre più importante, e i risultati sono una crescita del 26% in quanto ad acquisti effettuati presso gli e-commerce. Salgono anche le rendite provenienti dai negozi fisici, ma solo del 10% rispetto allo scorso anno. Inoltre, il comparto delle vendite in digitale ha portato un fatturato complessivo di circa 300 milioni di euro nel nostro Paese, mentre il totale delle operazioni con le carte di credito, invece, ha superato la quota di 1,6 miliardi. Il bilancio tracciabile da questi dati appare più che positivo, infatti rispetto allo scorso anno, ad esempio, il numero di operazioni ha visto un incremento pari al +13%.
Questi dati provengono da fonti molto attendibili quali l’Istat e l’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano.

Come ottenere successo online e offline

Oggi è sempre più facile avviare il proprio negozio in versione online. Questo è dovuto ad una costante semplificazione delle tecnologie, e ad un abbattimento dei costi.
Anche la maggiore conoscenza tecnica del settore, insieme alla disponibilità della connessione Internet, semplifica gli step relativi al lancio di un e-shop e li rende più economici. Basta pensare alla presenza di offerte per la fibra dedicate ai possessori di partita iva, come quelle proposte da Vodafone, fondamentale soprattutto in questo settore in cui velocità, convenienza e performance sono indispensabili.
Va poi sottolineato il peso dell’integrazione fra negozi online e offline. Uno step che può garantire alle aziende un duplice successo, in quanto va a coprire le esigenze di fette differenti di pubblico. Non a caso, l’integrazione si rende necessaria per via del cambiamento dei comportamenti d’acquisto dei consumatori: seconda una ricerca Nielsen l’87% di chi naviga in rete fa acquisti online, quindi la presenza di un negozio elettronico è oramai indispensabile. Per quanto riguarda le nuove abitudini del commercio 2.0, basti citare l’uso dei QR Code da mobile per lo studio dei prodotti.

Cambiano i tempi e con essi i comportamenti dei consumatori, di conseguenza, bisogna cogliere l’opportunità e la necessità dell’integrazione fra online e offline.


ultime notizie venezia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here