COMMENTA QUESTO FATTO
 

Lido, San Nicolò. Ore 14: il folle con la Porsche fa le gimkane tra la gente

Lido, San Nicolò. Oggi alle ore 14. Mentre la gente sta consumando il suo pasto sui banchi del chiosco davanti all’ingresso della spiaggia, improvviso arriva il rombo di un motore forte come un tuono.

Un bolide, che testimoni hanno descritto come una Porsche bianca, è arrivata sfrecciando ad altissima velocità girando nella rotonda davanti alla spiaggia in contromano.

Quando sembrava che, a causa della velocità, il guidatore stesse per perdere il controllo l’auto ha eseguito un testacoda che, invece, si è capito era voluto.

Mentre la gente spaventata, infatti, si allontava il più possibile dalla strada l’auto ha continuato a fare manovre spericolate. Sgommate, con ruote che hanno prodotto fumo dall’asfalto, gimkane ad alta velocità, sterzate sibilanti con mezzi testa-coda. Tutta la gamma delle manovre azzardate di un test di spacconeria sono state portate a termine in una manciata di secondi, sfiorando di pochi centimetri i posti a sedere del chiosco, compiendo due giri completi dell’area attorno la rotonda.

Alla fine l’auto, con un rombo, ha imboccato la strada del ferry-boat per sparire sfrecciando, così come era arrivata.

La gente esterrefatta è tornata lentamente al suo posto commentando la bravata di quello che è stato descritto come un giovane uomo che aveva seduta a fianco una ragazza che pareva divertirsi. Salvo sobbalzare di nuovo al minimo rumore di motore in avvicinamento nel timore che il folle tornasse (nella foto).

Un paio di minuti di paura e tensione, in definitiva, per un fatto che, se ci fosse stato un bambino a bordo strada o qualcuno che attraversava, poteva trasformarsi in tragedia.

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Riproduzione Riservata.

 

7 persone hanno commentato questa notizia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here