giovedì 20 Gennaio 2022
4.3 C
Venezia

Lido, San Nicolò. Ore 14: il folle con la Porsche fa le gimkane tra la gente

HomeUltima OraLido, San Nicolò. Ore 14: il folle con la Porsche fa le gimkane tra la gente

Lido, San Nicolò. Ore 14: il folle con la Porsche fa le gimkane tra la gente

Lido, San Nicolò. Oggi alle ore 14. Mentre la gente sta consumando il suo pasto sui banchi del chiosco davanti all’ingresso della spiaggia, improvviso arriva il rombo di un motore forte come un tuono.

Un bolide, che testimoni hanno descritto come una Porsche bianca, è arrivata sfrecciando ad altissima velocità girando nella rotonda davanti alla spiaggia in contromano.

Quando sembrava che, a causa della velocità, il guidatore stesse per perdere il controllo l’auto ha eseguito un testacoda che, invece, si è capito era voluto.

Mentre la gente spaventata, infatti, si allontava il più possibile dalla strada l’auto ha continuato a fare manovre spericolate. Sgommate, con ruote che hanno prodotto fumo dall’asfalto, gimkane ad alta velocità, sterzate sibilanti con mezzi testa-coda. Tutta la gamma delle manovre azzardate di un test di spacconeria sono state portate a termine in una manciata di secondi, sfiorando di pochi centimetri i posti a sedere del chiosco, compiendo due giri completi dell’area attorno la rotonda.

Alla fine l’auto, con un rombo, ha imboccato la strada del ferry-boat per sparire sfrecciando, così come era arrivata.

La gente esterrefatta è tornata lentamente al suo posto commentando la bravata di quello che è stato descritto come un giovane uomo che aveva seduta a fianco una ragazza che pareva divertirsi. Salvo sobbalzare di nuovo al minimo rumore di motore in avvicinamento nel timore che il folle tornasse (nella foto).

Un paio di minuti di paura e tensione, in definitiva, per un fatto che, se ci fosse stato un bambino a bordo strada o qualcuno che attraversava, poteva trasformarsi in tragedia.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

8 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Tutto si è svolto così velocemente e inaspettatamente che non c’è stato il tempo di realizzare.
    Cmq le forze dell’ordine sono state avvisate immediatamente! (ero presente)

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

“Cucina veneziana? Bangladesh. Negozi? Cinesi. Ma quale nostra ‘economia fiorente’ del turismo?”. Lettere

In risposta alla lettera: “Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Ristoranti con cucina veneziana? Cuochi e camerieri Bangladesh. Negozi souvenir? Ancora Bangladesh e/o cinesi. Commesse attività commerciali? Ragazze dell’est Europa, e per piacere non ditemi che i nostri...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...