Lido, incendio ai Murazzi: paura per le fiamme alte vicino alle Terre perse

ultimo aggiornamento: 26/03/2020 ore 09:36

3119

Lido, incendio ai Murazzi: paura per le fiamme alte vicino alle Terre perse

Lido, incendio ai Murazzi. Attimi di paura sull’isola veneziana per il rogo di un canneto che a causa del forte vento si è presto propagato con fiamme molto alte.

E’ successo un paio d’ore fa vicino alle Terre perse, ma le operazioni dei vigili del fuoco sono ancora in corso.

Fortunatamente non risultano feriti.

Pare che l’allarme sia scattato verso le 21, quando qualcuno ha notato fumo nero arrivare dalla zona dei Murazzi, uno dei luoghi più gettonati d’estate per prendere il sole vicino agli scogli.

Due squadre dei vigili del fuoco si sono precipitate in via Bernardino Stagnino, poco distante da dove si è propagato l’incendio.

Una vota arrivati sul posto, gli operatori si sono ben presto accorti che la situazione era complicata: l’incendio era già piuttosto avanzato e le fiamme già molto alte a causa delle sterpaglie sparse nell’area che avevano alimentato le fiamme, ma anche delle forti raffiche di vento. Il forte vento si è visto infatti per tutta la giornata di oggi e oltre a propagare il rogo ha reso più difficili le operazioni di spegnimento.

Alte le colonne di fumo nero che si avvistavano anche a distanza e hanno creato allarme e paura tra i lidensi, soprattutto tra gli abitanti della zona.

Dopo un paio d’ore, con due autopompe e con fatica, i pompieri sono riusciti a domare l’incendio ma le operazioni di messa in sicurezza sono ancora in corso. Restano da capire cosa abbia provocato la prima scintilla, quindi quali possano esser state le cause dell’incendio. Le ipotesi sono al vaglio dei vigili del fuoco.

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha pubblicato il video dell’incendio sul suo profilo Facebook commentando la buona riuscita delle operazioni di spegnimento: “Incendio quasi domato di un canneto al Lido – ha scritto il primo cittadino – Il forte vento ha fatto sì che fenomeno si diffondesse velocemente e fosse particolarmente visibile”.

“Comunque le fiamme – aggiunge Brugnaro – non sono mai arrivate vicino ad abitazioni. Le squadre stanno ultimando intervento che comunque è sotto controllo”

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here