venerdì 21 Gennaio 2022
1.9 C
Venezia

Lido, Blue Moon a Venezia Spiagge: rilancio e servizi

HomeSpiaggeLido, Blue Moon a Venezia Spiagge: rilancio e servizi

Redentore, dopo i fuochi maxi rissa a Lido
Una concessione ventennale per il rifacimento del Blue Moon al Lido di Venezia. Questo il frutto di un lungo lavoro esercitato a Ca’ Farsetti al fine di rilanciare quel posto caro ai lidensi e non solo, a diretto contatto con la spiaggia, il mare, un attimo dopo aver attraversato il Gran Viale. Accessibile a tutti e senza dover pagare l’entrata, fare il bagno era un comportamento gradito e naturale.

Ogni concessione ha la sua contropartita e sarà la Società Venezia Spiagge a garantirsela attraverso importanti interventi di restauro alla terrazza di Piazzale Bucintoro, grazie ai quali potrà gestire tutta l’area adiacente che sarà ampliata e fornita di adeguati servizi.

Il senso di questa operazione va riferito al disegno che Ca’ Farsetti vuole improntare sul rinnovamento del Blue Moon, puntando in quel luogo per eventi, attività aggregative sia per i lidensi, i veneziani, che per i turisti.

Con un impegno economico di tre milioni di euro, oltre che alla riabilitazione di una zona oggi degradata, il Comune vuole assicurarsi una bella struttura provvista di piscina e centro benessere, restaurare la zona di arenile a pagamento e contare su un turismo medio alto che sappia apprezzare l’offerta vacanziera.
 
Ora non resta che si applichi la procedura d’ avvio della stipulazione definitiva dell’appalto per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione che sono complessi, in parte necessariamente demolitori e in parte destinati a nuove costruzioni. Le imprese interessate concorreranno al bando che sarà pubblicato a fine dicembre e si suppone che i lavori possano partire già nell’estate prossima con un tempo presumibile di un anno, necessario per la ristrutturazione.

I restauri saranno pianificati in tempi compatibili con la stagione turistica, quindi si prevedono alcune cadenzate interruzioni, per evitare disagi e proteste.

Per questo motivo entro fine anno si arriverà alla pubblicazione del bando, che porterà le imprese interessate a concorrere per l’esecuzione dei lavori.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Porto off-shore: tempi lunghi e incertezza sulla crocieristica

Le 11 proposte per il concorso di idee del porto Off-shore di Venezia arrivate all’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale sono state accolte con ottimismo. C’è chi ha letto in questa nutrita partecipazione un inaspettato interesse per Venezia ma in...

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...