COMMENTA QUESTO FATTO
 

Redentore, dopo i fuochi maxi rissa a Lido
Una concessione ventennale per il rifacimento del Blue Moon al Lido di Venezia. Questo il frutto di un lungo lavoro esercitato a Ca’ Farsetti al fine di rilanciare quel posto caro ai lidensi e non solo, a diretto contatto con la spiaggia, il mare, un attimo dopo aver attraversato il Gran Viale. Accessibile a tutti e senza dover pagare l’entrata, fare il bagno era un comportamento gradito e naturale.

Ogni concessione ha la sua contropartita e sarà la Società Venezia Spiagge a garantirsela attraverso importanti interventi di restauro alla terrazza di Piazzale Bucintoro, grazie ai quali potrà gestire tutta l’area adiacente che sarà ampliata e fornita di adeguati servizi.

Il senso di questa operazione va riferito al disegno che Ca’ Farsetti vuole improntare sul rinnovamento del Blue Moon, puntando in quel luogo per eventi, attività aggregative sia per i lidensi, i veneziani, che per i turisti.

Con un impegno economico di tre milioni di euro, oltre che alla riabilitazione di una zona oggi degradata, il Comune vuole assicurarsi una bella struttura provvista di piscina e centro benessere, restaurare la zona di arenile a pagamento e contare su un turismo medio alto che sappia apprezzare l’offerta vacanziera.
 
Ora non resta che si applichi la procedura d’ avvio della stipulazione definitiva dell’appalto per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione che sono complessi, in parte necessariamente demolitori e in parte destinati a nuove costruzioni. Le imprese interessate concorreranno al bando che sarà pubblicato a fine dicembre e si suppone che i lavori possano partire già nell’estate prossima con un tempo presumibile di un anno, necessario per la ristrutturazione.

I restauri saranno pianificati in tempi compatibili con la stagione turistica, quindi si prevedono alcune cadenzate interruzioni, per evitare disagi e proteste.

Per questo motivo entro fine anno si arriverà alla pubblicazione del bando, che porterà le imprese interessate a concorrere per l’esecuzione dei lavori.

Andreina Corso

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here