Le ragazze nude che passeggiano in Piazza: Venezia ormai set per le cose più strane

Belle sono belle, ma non è questo il punto, anche se questa è l’obiezione che ci siamo sentiti rispondere di più (non solo dagli uomini). Il punto è: giusto far finta di nulla mentre Venezia diventa la location per qualsiasi cosa passi per la testa a chiunque?

Inutile chiederlo a loro. Le due modelle che passeggiano nude in Piazza San Marco, una bionda e una mora, mentre un fotografo le immortala, sono asettiche nella loro “amoralità”. “Ma il nudo quando è bello non offende nessuno…” commenta qualcuno. Ma non è neanche questo il punto: non è che ognuno possa fare tutto ciò che gli passa per la testa in una società civile.

Porno, hard, sexy, voyeurismo, degenerazione, perversioni. Se ne sono sentite di tutti i colori ieri per spiegare l’impresa che tra poco sarà spiegata con qualche pubblicità o in qualche film per adulti, visto che a fotografare le due donne nude c’era una sorta di troupe vera e propria.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Qualcuno dice che “Avevano i permessi…” che risulterebbero depositati in Comune in qualche ufficio che rilascia le autorizzazioni, ma sarebbe curioso leggerne specifiche e motivazioni.

Di certo c’è che l’impresa rivelata si deve al fotografo e scrittore Philippe Apatie – francese appassionato di piazze e di Venezia che, volendo riprendere la particolare luce delle 7 del mattino, si è imbattuto nelle ragazze che passeggiavano senza vestiti.

Il fotografo è stato allontanato ma ha fatto in tempo a scattare questa immagine che poi ha postato in Facebook e verosimilmente farà il giro del mondo.

I vigili? Sono arrivati quando tutto era ormai terminato e i protagonisti se ne erano già andati.

► Donna nuda legata ad un lampione in Piazza San Marco, è una performance artistica

Laura Beggiora

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here