La Maria del Carnevale Laura Magnan nuda e dipinta da statua per il progetto “Venezia si risveglia”

ultimo aggiornamento: 24/06/2020 ore 18:57

12597


La Maria del Carnevale Laura Magnan gira nuda e dipinta come una statua per il progetto “Venezia si risveglia” di Elena Tagliapietra.

Un po’ statua ma anche un po’ “madre natura”, con il muschio a coprire le parti intime e il corpo nudo completamento dipinto.

Una modella che quasi si confonde nel colore della pietra d’istria si è vista girare ieri mattina all’alba per Venezia, in posa in Piazza San Marco, vicino ai leoncini o ai Tetrarchi, sulla riva del molo e davanti al Ponte di Rialto.


Si tratta di un progetto di body painting dal titolo “Venezia si risveglia” ed è firmato dall’artista Elena Tagliapietra, la stessa che aveva realizzato con Alberto Toso Fei il bócolo umano e il grande cuore luminoso in Piazza San Marco, il primo nel 2014, il secondo nel 2015.

Le immagini scattate ieri prenderanno parte a una mostra che Elena Tagliapietra inaugurerà in Austria a luglio, e all’interno oltre la metà delle immagini parlano della laguna.

Il giro di ieri mattina è partito all’alba da Castello, passando per Piazza San Marco e giungendo a Rialto. L’artista ha iniziato a dipingere il corpo della sua modella molto prima, verso le 2.45 del mattino.


venezia si risveglia modella nuda dipinta

Veneziana d’origini, Tagliapietra ha voluto “Rappresentare il risveglio della città dopo l’emergenza coronavirus – spiega l’artista – non solo dei suoi luoghi legati al turismo ma anche delle attività quotidiane”. Così la modella-statua, oltre a posare in Piazza San Marco, passa l’imob davanti ai pontili, sorseggia uno spritz in via Garibaldi a Castello, acquista della frutta al mercato realtino.

Veneziana anche lei, se pur irriconoscibile sotto il colore, è Laura Magnan, una delle Marie del carnevale 2017.

venezia si risveglia modella nuda dipinta

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here