4.2 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

La Fenice è Giovane: nuova campagna abbonamenti under 26

HomeTeatro La Fenice di VeneziaLa Fenice è Giovane: nuova campagna abbonamenti under 26
la notizia dopo la pubblicità

La Fenice è Giovane: nuova campagna abbonamenti under 26

In occasione del tradizionale incontro con gli abbonati dedicato alla presentazione delle Stagioni Lirica e Balletto e Sinfonica 2017-2018, il direttore generale Andrea Erri e il direttore artistico Fortunato Ortombina hanno presentato una delle novità della prossima stagione della Fondazione Teatro La Fenice in fatto di abbonamenti: «La Fenice è giovane», la nuova campagna rivolta al giovane pubblico under26 con l’obiettivo di attrarre e avvicinare al teatro i più giovani. Una campagna dunque pensata per gli under26 e creata insieme a loro: è da attribuire infatti agli studenti del corso Creatività e design della comunicazione dello Iusve Istituto Universitario Salesiano di Venezia, non solo l’elaborazione dello slogan e del ‘logo’ ma anche la grafica del manifesto, sui toni del blu elettrico e del nero.

Due sono gli abbonamenti riservati agli under26 nell’ambito della «Fenice è giovane», due diversi pacchetti composti ciascuno da tre spettacoli al Teatro La Fenice. Grandi emozioni comprende tre pomeridiane: lo spettacolo di danza del Reale Balletto delle Fiandre con coreografie di Sidi Larbi Cherkaoui e Jeroen Verbruggen su musiche di Modest Musorgskij, Maurice Ravel e Claude Debussy, in scena domenica 17 dicembre 2017 ore 15.30; Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini diretto da Stefano Montanari nell’allestimento di Bepi Morassi in scena domenica 18 febbraio 2018 ore 15.30; e L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, direzione musicale di Riccardo Frizza e regia di Bepi Morassi in scena sabato 28 aprile 2018 ore 15.30. I prezzi di questo abbonamento vanno da 98 a 225 € per gli under26, da 170 a 350 € per l’eventuale accompagnatore con più di 26 anni.

In alternativa si può scegliere Grandi passioni, il pacchetto che prevede sempre tre spettacoli al Teatro La Fenice ma serali: La traviata di Giuseppe Verdi con la regia di Robert Carsen e la direzione musicale di Enrico Calesso nella recita di martedì 19 dicembre 2017 ore 19.00; Madama Butterfly di Giacomo Puccini nello spettacolo di Àlex Rigola con le scene e i costumi di Mariko Mori e la direzione musicale di Manlio Benzi in scena martedì 10 aprile 2018 ore 19.00; e Il signor Bruschino di Gioachino Rossini nell’allestimento firmato da Bepi Morassi con la direzione di Alvise Casellati nella recita di venerdì 4 maggio 2018 ore 19.00. I prezzi dell’abbonamento Grandi passioni vanno da 90 a 190 € per gli under26, da 120 a 300 € per gli eventuali accompagnatori over26.

Gli abbonamenti, acquistabili anche usufruendo del Bonus Cultura (18up e bonus docenti) saranno in vendita a partire da lunedì 6 novembre 2017 nei punti vendita Vela Venezia Unica di Teatro La Fenice, Piazzale Roma, Tronchetto e Mestre.

(Nella foto il direttore generale Andrea Erri e il direttore artistico Fortunato Ortombina, insieme a Carolina Saddi Cury (20 anni) e Benedetta Favaro (22 anni), due giovani abbonate ai turni classici che comprendono l’intera stagione del Teatro che hanno fatto da testimonial per il lancio di questa nuova campagna abbonamenti rivolta ai loro coetanei)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...