giovedì 27 Gennaio 2022
0.2 C
Venezia

Kill the Unicorns gioco dell’anno di ‘Lucca Crea’

HomeGiochi-amo, giochi da tavolo e di ruoloKill the Unicorns gioco dell'anno di 'Lucca Crea'

Kill the Unicorns gioco dell'anno di 'Lucca Crea'

Ma quanto ci è mancato Lucca Comics quest’anno? Ci è mancato andare in giro sotto la pioggia (perché a Lucca piove SEMPRE nei giorni della fiera, un poco come andare in gita a Londra) con sette sacchetti pieni dei quali due si rompono alla prima goccia e ci tocca girare carichi come sherpa tibetani? Ci è mancato cercare un bagno libero per quei quaranta chilometri circa per poi – quando hai la fortuna di trovarlo – accorgerti che OVVIAMENTE era libero data la quantità di carta ed altri materiali che lo hanno reso inagibile da almeno quattro giorni? Ci manca il “Sei euro un panino? Ma è un furto! Ok ne prendo due”?.
Certo, ci manca tutto. Ma non pensiamoci troppo, e parliamo (o almeno cerchiamo di parlare) solo di giochi, che magari il morale si alza di nuovo in attesa della prossima fiera (speriamo PRESTO! Covid, sei morto!!!!)
Nonostante l’assenza della Lucca “reale”, quella “virtuale” dell’edizione 2020 non ha comunque rinunciato a premiare il miglior gioco dell’anno, e devo ammettere che una volta tanto mi trovo in perfetto accordo con la scelta della giuria.
Lucca Crea, la società organizzatrice di Lucca Comics & Games – edizione Changes,

ha deciso infatti di nominare Kill the Unicorns come Gioco dell’Anno 2020 e, nonostante la concorrenza molto forte (in primo luogo la Disney e i suoi cattivi di Villanious edito da Ravensburger), il premio segue perfettamente le regole di “introduzione/giocabilità/semplicità” che la manifestazione lucchese ha adottato da qualche anno.
Kill the Unicorns, gioco francese creato da Cyril Besnard, Loic Chorvot ed Alain Fondrille e distribuito in Italia da Primus Games, vede dietro una confezione coloratissima e coccolosa le vicende di un gruppo di spavaldi e improbabili eroi alle prese con la creazione di ardite trappole per catturare gli unicorni facendo attenzione, però, al manto delle creature magiche: a seconda del loro colore, infatti, gli gnomi del mercato nero saranno disposti ad assegnare più punti.
Ma tra gli unicorni si nascondono anche alcune sorprese, e bisognerà fare attenzione ed evitare di confondere i maestosi quadrupedi con i simpatici porcellini nascosti nel mazzo.
Caratterizzato da una buona qualità dei materiali, a partire da una confezione, dal formato del tutto inconsueto e inedito per un gioco da tavolo ma che farà una bellissima figura sulle mensole e

sui comodini degli amanti degli unicorni (sì, finalmente avete la scusa buona per regalare un gioco di società alla vostra ragazza senza ricevere sguardi di disprezzo…), Kill The Unicorns ha come punot di forza, oltre a una giocabilità velocissima ed adatta a tutte le età, una grafica, coloratissima e irriverente, che ben si adatta ad un gioco che alla fine non premia per forza il giocatore più bravo o il più esperto, ma spinge i concorrenti a ripetere più volte l’imprevedibile caccia agli sfuggenti e mitologici unicorni. Io, di solito, resto con i maiali, ma va bene lo stesso… qualcuno ha detto “Spider-pork”?
La Giuria del Gioco dell’Anno, presieduta da Paolo Cupola, è composta da Beatrice Parisi (vicepresidente), Riccardo Busetto, Massimiliano Calimera, Fabio Cambiaghi, Alessio Lana, Caterina Ligabue, Giordana Moroni e Fabrizio Paoli.
In questa annata particolare che, tuttavia, ha visto aumentare il numero di editori iscritti al concorso, Lucca Crea e la Giuria del premio ringraziano tutti gli editori che hanno deciso di partecipare e augurano buona fortuna ai finalisti.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Carnevale di Venezia 2022 “soft”: controlli e niente feste di massa

"Venezia è pronta a ripartire, sarà un Carnevale certamente non di massa, non ci sarà il volo dell'Angelo (il volo dal campanile di San Marco al palco), ma ci saranno tanti controlli. La città ha dimostrato di saper gestire bene la...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Cognato circuisce ragazzina di 12 anni con regali e ne approfitta sessualmente, Tribunale di Venezia: niente patteggiamento

Ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni. Il responsabile è il cognato che di anni ne aveva ben più di trenta. Ne ha abusato ripetutamente ammaliandola con regali e regalini per confonderla. Finché la scuola si è accorta che...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...