Jesolo, il 21 agosto un tratto di lungomare brillerà per gli operatori sanitari

ultimo aggiornamento: 10/07/2020 ore 08:03

79

Coronavirus nel veneziano, "solo" tre nuovi casi. Nessun decesso
Jesolo, dal 21 agosto il lungomare delle Stelle splenderà per gli operatori sanitari impegnati nella lotta al covid.

L’iniziativa era stata annunciata ed ora è arrivata anche la data stabilita dall’amministrazione comunale in accordo con Federconsorzi e le associazioni di categoria.

Un impegno mantenuto: il tributo è un riconoscimento a medici e infermieri in questi mesi sono stati impegnati nella lotta all’emergenza sanitaria legata al covid-19.


Venerdì 21 agosto sarà quindi la giornata scelta da Jesolo per l’appuntamento estivo con cui la città nel corso degli anni ha reso omaggio a personalità illustri e celebrità italiane.

L’edizione 2020 del Lungomare delle Stelle, per la prima volta nella storia, sarà dunque dedicata non ad un singola persona ma ad una intera categoria: quella degli operatori sanitari. Migliaia di uomini e donne che in questi mesi hanno condotto una difficile battaglia contro il covid-19

A loro sarà quindi intitolato il tratto di lungomare di fronte all’Ospedale di Jesolo. Una scelta non casuale ma dettata dal ruolo che la struttura, e il suo personale, hanno avuto nello sforzo nazionale di contrasto all’emergenza sanitaria da coronavirus.


I protagonisti di questa parentesi della storia del nostro paese avranno così un riconoscimento accanto alle altre figure come Andrea Bocelli, Sophia Loren, Alberto Sordi, Alessandro Del Piero, e molti altri che Jesolo ha omaggiato in questi anni.

“Il momento storico che stiamo vivendo ci spinge a riconoscere il merito di quelle migliaia di persone che in tutta Italia hanno messo l’anima e il cuore per fronteggiare l’emergenza coronavirus – dichiara il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia -. Cittadini normali che, in qualche modo, hanno fatto cose straordinarie, combattendo un nemico subdolo e invisibile, permettendo di salvare vite e, laddove non possibile, di non lasciare che il virus vincesse sulla dignità delle persone malate.

“Il 21 agosto – aggiunge il primo cittadino – sarà il momento del ringraziamento, della riconoscenza a cui mi auspico che ogni jesolano e ogni ospite possa partecipare”.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here