Iuschra Gazi, il teschio ritrovato è della bambina. L’esito dell’esame del dna

ultima modifica: 28/10/2020 ore 12:16

58

Coronavirus, ultimo aggiornamento dei dati (domenica sera). Veneto: 461 nuovi casi oggi

Iuschra Gazi, il teschio ritrovato è della bambina.


Il confronto con il dna dei genitori ha infatti confermato che il teschio che era stato trovato ad inizio ottobre nei boschi di Serle, nel Bresciano, è di Iuschra Gazi, la 12enne bengalese affetta da autismo scomparsa il 19 luglio 2018.

A stabilirlo gli Ospedali civili ai quali la Procura aveva affidato l’esame del dna.


Una rivelazione che mette la parola fine alle ricerche della bambina e alle speranze dei genitori di ritrovarla.

Iuschra si era persa, a luglio di due anni fa, in gita con la Fobap, la Fondazione bresciana assistenza psicodisabili la cui operatrice ha già patteggiato una condanna a 8 mesi.

“Sono sotto choc. Ora so che a Iuschra è davvero morta” il commento del padre della dodicenne dopo aver ricevuto la notizia.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here