Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
3.4C
Venezia
martedì 09 Marzo 2021
HomeNotizie SportItaliani alle Olimpiadi, un treno carico di medaglie

Italiani alle Olimpiadi, un treno carico di medaglie

Italiani alle Olimpiadi, un treno carico di medaglie

Diritti come un treno, carico di medaglie, così prosegue l’avventura italiana alle Olimpiadi.

La nostra veneta Federica Pellegrini (foto) si è qualificata prima nella semifinale 200 metri stile libero, Giovanni Pellielo è medaglia d’argento nel tiro a volo, al canottaggio due barche azzurre in semifinale, oro per il toscano Niccolò Campriani alla carabina e il ”Tatanka” Clemente Russo passato ai quarti di finale. Unico deluso, il pugile Vincenzo Mangiacapre e, per altri motivi, il marciatore Schwarzer invece, dovrà aspettare il 12 agosto per sapere il verdetto finale sul ricorso per doping.

Si è chiusa così la terza giornata olimpica dei Giochi di Rio. Numerose le soddisfazioni per l’Italia, anche se molti atleti dovranno ancora vedersela con le fasi finali. Buone notizie arrivano anche dal tennis e dal beach volley: Fabio Fognini e Andreas Seppi volano ai quarti di finale del torneo di doppio, superando il duo brasiliano Bellucci e Sa, ottavi invece per il duo Ranghieri e Carambula dopo la vittoria sui canadesi Binstock-Schachter.

Nella serata di Rio, festa a Casa Italia per la vittorie di giornata di Campriani e Pellielo, ai quali si sono unite Cagnotto e Dellapè, argento nei tuffi. Pelliello ha conquistato l’argento, mentre l’oro è andato al croato Josip Glasnovic; non è andata bene all’altro azzurro Massimo Fabbrizi, giunto ultimo al giro finale a sei. Campriani oro invece nella carabina 10 metri, conquistato battendo l’ucraino Serhiy Kulish.

Piazzate altre due barche, portando così a cinque, quelle che parteciperanno alla finale. La prima a centrare l’obiettivo è stata il doppio pesi leggeri maschile di Andrea Micheletti e Marcello Miani, la seconda in semifinale è il quattro senza il senior di Domenico Montrone, Matteo Castaldo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino.

Brutta avventura invece per Mangiacapre, che si è fratturato lo zigomo durante il match vinto con il messicano Romero e ora rientrerà con il primo volo disponibile, in Italia. Stessa sorte capitata a Nibali, operato ieri alla clavicola, al rientro in patria.

Alice Bianco | 09/08/2016 | (Photo d’archive) | [cod olimpita]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...
spot
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...
spot