lunedì 17 Gennaio 2022
2.9 C
Venezia

Interruzione Enel, senza luce da ore metà via Garibaldi a Venezia

HomeIl disservizioInterruzione Enel, senza luce da ore metà via Garibaldi a Venezia

Interruzione Enel, senza luce metà via Garibaldi a Venezia

Interruzione Enel, senza luce metà via Garibaldi a Venezia da questa mattina presto. Sono decine le chiamate giunte in redazione dal Sestiere di Castello a Venezia per segnalare il grave disservizio. Inutile provare a chiedere informazioni telefoniche nella selva di numeri che distinguono Enel, distributori di zona e numeri verdi. Gli svariati tentativi ai vari risponditori automatici (dopo una sequenza infinita di messaggi e richieste di premere vari numeri sulla tastiera telefonica) si arenano davanti ad una voce che rimbalza se non si ha una bolletta in mano.

L’Enel non aveva in previsione una sospensione di energia elettrica per questa mattina, ciò è accertato perché testimoniato dai tanti residenti che non hanno trovato alcun avviso sulla porta di casa come normalmente avviene in caso di interruzioni programmate.

L’interruzione di energia elettrica, ovviamente, sta provocando enormi disagi, tra cui quelli notevoli di chi ha figli piccoli ed è al freddo a causa della caldaia spenta dalle 9 circa di questa mattina. I residenti la ritengono quasi una beffa viste le raccomandazioni di stare a casa per il coronavirus.

Non è possibile, in questo momento, dopo 4 ore di interruzione (martedì 10 marzo, ore 13), fornire informazioni sul guasto o una previsione sul ripristino in quanto non ci è stata fornita alcuna indicazione in merito.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Niente vaporetti senza GP: “La situazione qui a Burano è tragica”. Lettere

Con riferimento all'articolo "Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv", riceviamo e pubblichiamo. La situazione nell’isola di Burano è tragica!! Una parte degli isolani è letteralmente sequestrata in isola. Non è possibile fare un tampone...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Mauro da Mantova è morto. L’ospite della trasmissione ‘La Zanzara’ non ce l’ha fatta

Mauro da Mantova è morto ieri a Verona. Era ricoverato dal 10 dicembre, quasi subito era entrato in condizioni critiche e, alla fine, non c'è stato niente da fare. Mauro da Mantova, "ospite-incursore" della trasmissione radiofonica "La Zanzara" è spirato all’ospedale Borgo...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.