24 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

L’Inter potrebbe perdere il capitano Mauro Icardi

HomeCalcioL'Inter potrebbe perdere il capitano Mauro Icardi

L'Inter potrebbe perdere il capitano Mauro Icardi

Novità in vista per le due squadre di calcio milanesi: l’Inter potrebbe perdere il capitano Mauro Icardi, corteggiato dal Paris Saint-Germain e il Milan ha appena ricevuto la seconda caparra per quanto riguarda l’acquisto del team.

La squadra francese del PSG è alla ricerca di un attaccante, soprattutto se Cavani dovesse andarsene, spunta allora il nome Mauro Icardi. Dopo la partenza in estate di Ibrahimovic, finito al Manchester United, il club francese non è riuscito ancora a sostituire lo svedese e riproverà a farlo nel mercato invernale.

Per i rossoneri invece, il futuro è sempre più con gli occhi a mandorla. Seppur con un giorno di ritardo, i cinesi hanno versato la seconda caparra ottenendo la proroga del closing per l’acquisto del Milan. Sarà il 3 marzo prossimo che il team diventerà cinese al 100%: Sino-Europe Sports dovrà completare la scalata al club versando a Fininvest i restanti 320 milioni di euro.

Dal fronte cinese i soci assicurano che i soldi ci sono tutti, l’unico ostacolo da superare sono le autorizzazioni del governo di Pechino a trasferire i fondi, dopo la stretta annunciata dalla Cina sull’esportazione dei capitali.

Intanto, con la proroga del closing, anche il mercato di gennaio sarà in condivisione fra l’attuale e la futura proprietà e necessariamente autofinanziato. Non sarà quindi semplice per Vincenzo Montella ottenere i rinforzi necessari per raggiungere l’Europa League, l’obiettivo fissato dall’allenatore dopo la sconfitta con la Roma.

Alice Bianco

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.