9.1 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Inter perde ancora, non era colpa di De Boer

HomeCalcioInter perde ancora, non era colpa di De Boer
la notizia dopo la pubblicità

Inter perde ancora, non era colpa di De Boer

L’Inter perde ancora: anche ieri sera nella sfida contro il Southampton ha fatto felici gli avversari facendosi battere dagli inglesi 2 a 1. Icardi sblocca la partita al 33′. Nel finale del primo tempo invece, Gil regala un rigore ai Saints, ma nulla di fatto grazie ad un super Handanovic. Nella ripresa gli inglesi premono e ribaltano il match: Van Dijk pareggia al 64′, infine Nagatomo fa autorete al 70′.

L’esordio di Stefano Vecchi come sostituto di De Boer non è proprio dei migliori: l’Inter fragile era e fragile rimane. I neroazzurri segnano per primi, ma a poco serve il gol del capitano Icardi, prima gli inglesi segnano con Van Dijk, poi colpo finale: l’autorete di Nagatomo a venti minuti dalla fine del match.

Ora l’Europa nerazzurra è appesa ad un filo, due vittorie nelle ultime due gare potrebbero addirittura non bastare. I nerazzurri devono tifare Southampton nel prossimo match con lo Sparta Praga, battere l’Hapoel Beer Sheva e poi giocarsi tutto all’ultima con i cechi.

Va a mille invece la Fiorentina, che al Franchi travolge per 3-0 lo Slovan Liberec con reti di Ilicic su rigore, Kalinic e Cristoforo: ora, con 10 punti in 4 partite, i viola sono con un piede già negli ottavi di finale. I giallorossi battono 4-2 l’Austria a Vienna e ora guidano la classifica con 8 punti, davanti proprio ai viennesi, fermi a 5. Pareggio per il Sassuolo con il Rapid Vienna (2-2).

Alice Bianco

04/11/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...