venerdì 28 Gennaio 2022
5.6 C
Venezia

Infarto improvviso: addio a Carlo Patera, aveva 64 anni

Homeattacco cardiacoInfarto improvviso: addio a Carlo Patera, aveva 64 anni

Carlo Patera, 64 anni, è mancato domenica mattina verosimilmente a causa di un attacco di cuore.
La tragedia verso le 8 del mattina, quando il medico, nell’alzarsi, avverte un dolore al petto.
Seguono attimi concitati in cui gli uomini del 118 arrivano, subito chiamati dalla moglie, e cominciano le manovre rianimatorie dato che il 64enne aveva intanto perso conoscenza.
Alla fine, purtroppo, ogni intervento si rivelerà inutile.

Carlo Patera lascia la moglie Maria e i figli affranti nel dolore come tutte le persone che avevano conosciuto il medico imparando ad apprezzare le sue qualità, professionali ma anche umane.
Persona disponibile, cordiale e sempre pronto ad aiutare gli altri, era stato medico dell’esercito e medico di medicina generale a Mareno di Piave, a San Donà di Piave e a Noventa di Piave.
Le sue doti lo avevano portato anche ad impegnarsi politicamente in Consiglio comunale. E sono in molti oggi a piangerlo, sia dell’universo sanitario che del mondo politico a San Donà, ma non solo.

“Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale, il presidente del Consiglio Comunale a nome dei gruppi consiliari, esprimono profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza alla famiglia e ai cari del consigliere dott. Carlo Patera, mancato questa mattina”.
Il sindaco Cereser: “La notizia della scomparsa del consigliere dott. Carlo Patera ancora ci lascia sbigottiti e increduli, perché non avevamo conoscenza di particolari problemi di salute. Esprimo il mio profondo dolore per la morte di un uomo che ha messo impegno e passione nel suo ruolo politico e quindi il cordoglio ai cari, alla famiglia, e a tutte le persone che in tutti questi anni ha curato grazie alla professione di medico”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott.ssa è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

“I televirologi che ci avevano promesso l’immunità col vaccino…”. Lettere

Dal mese di dicembre, televirologi, burocratici della sanità pubblica e chi ha fatto del virus misteriosamente arrivato dalla Cina (e mai isolato) una prolifica professione, stanno cadendo come pere dagli alberi. Gli interessati adoratori del Dio vaccino, si accorgono o fingono...

“Non è che chi va fuori non ami più Venezia, è lei che non c’è più”. Lettere

In risposta alla lettera: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. Per Frank. La tua risposta a Luca. S è stupida. Io sono veneziana doc, conosco benissimo la storia dell’arte (ho studiato con artisti...